Il mio prototipo di paraschiena fatto in casa

Commenti

8 comments posted
argh

La tua dimostrazione è a dir poco preoccupante.
Se tu, con poche conoscenze nel settore e con materiali presi dal ferramenta, ottieni risultati molto migliori di alcuni paraschiena in commercio di case anche blasonate, queste ditte specializzate che caspiterina combinano???? Mi chiedo come facciano, con studi lunghi e costosi, con esperieze nella MotoGP e altro a produrre paraschiena così poco sicuri?
Si adagiano sugli allori probabilmente ("noi abbiamo 30 anni di esperienza nel settore" vedi risposta della Dainese su InMoto) e ci fanno pagare cifre folli tocchi di plastica che reggono molto poco!

Grazie Alax e Conny per la vostra continua informazione su un tema tanto importante!

ritratto di Panzo
Posted by Panzo on Mar, 14/07/2009 - 13:28
cosa ne penso?

E' veramente scandaloso che società che fanno studi ai massimi livelli e centri di ricerca super attrezzati non riescano a produrre abbigliamento protettivo di un certo livello, certificato ed economico.

Sbaglio o sono gli stessi risultati del Forcefield pro L2?

ritratto di NaE
Posted by NaE on Mar, 14/07/2009 - 13:59

Sì... molto simili ... grande Alax! 

ritratto di Coniglione-OldAdm
Posted by Coniglione-OldAdm on Mar, 14/07/2009 - 14:18
Bravo Alax! E' un risultato

Bravo Alax! E' un risultato che fa riflettere: con quei soldi non ti mangi nemmeno una pizza ma sei più protetto rispetto a prodotti che costano 10 volte tanto... e il tutto senza molte conoscenze tecniche.
E' ovvio che per ottenere i brevetti e le certificazioni le cifre siano superiori ma rimane un dato importante, specialmente considerata l'importanza fondamentale che giocano protezioni e paraschiena a fini della riduzione dei traumi da incidente.

Posted by Zero_69 on Mar, 14/07/2009 - 17:02
sei un grande... dovremmo

sei un grande...
dovremmo aiutarti tutti, quantomeno nel diffondere il verbo!!

ritratto di sarrusoia
Posted by sarrusoia on Mer, 15/07/2009 - 12:37
clamoroso

come te l'ho già detto, ti ripeto: questi risultati sono clamorosi!!

il grande pubblico dovrebbe venirne a conoscenza, non è possibile che grandi aziende che si proclamano veri e propri mostri sacri della protezione in moto non arrivino a questi risultati (e spesso ne siano lontane anni luce), nonostante tutti i soldi che (da quanto dicono) spendono per la ricerca..

non ho parole..

ps. comunque complimenti per quanto sei riuscito a fare! Wink

ritratto di murtle
Posted by murtle on Gio, 16/07/2009 - 23:05
I grossi marchi dovrebbero pensarci un po'........

..... se un comune mortale come Alax è riuscito a fare un Back di livello 2 come possono i grossi marchi pretendere di avere credibilità? La normativa è lacunosa e mi sembra il momento che i produttori si siedano a tavolino del workingroup per rendere questa normativa più restrittiva con test più realistici anzichè pensare a cosa è più conveniente produrre.
E se Alax diffondesse in rete le istruzioni perchè ognuno si faccia un bel Back level 2 tipo "scatola di montaggio"?
Bravo Alax

Posted by GINOX on Ven, 17/07/2009 - 07:47
sembra assurdo

sembra assurdo tutto quello che sto leggendo...se te da inesperto e in ambito casalingo sei riuscito a realizzare questo paraschiena non immagino con un po' di buonsenso e tanta avidità in meno cosa sarebbero in grado di fare i grandi marchi. In che assurdo mondo siamo costretti a vivere.

Posted by iele123 on Gio, 03/09/2009 - 12:29