Aggiornamento protezioni

3 replies [Ultimo post]
Neo9686
ritratto di Neo9686
Offline
Joined: 2014/04/30

Buongiorno a tutti, ho letto un po' in giro su internet e sul forum stesso in cerca di protezioni per il mio completo Clover Tekno che come sapete ha protezioni di lv1 un po' economiche, sicuramente migliorabili. Vorrei chiedervi dei consigli sulle protezioni che potrei usare, esclusivamente lv2 (dove possibile) per spalle, gomiti, ginocchia e anche... Ho visto le protezioni Safetech, che hanno spesso il velcro incorporato come quelle che ho di serie e che nella forma sembrano molto simili (magari è il loro fornitore? Boh, a me sembrano di fattura migliore dalle foto) che offrono vari modelli lv2. Poi ci sono le Sas-Tec che sembrano avere un assorbimento pazzesco nel modello 1/42 Prestige... Poi ancora le ForceField Net Armour, che sottili come sono andrebbero valutate perché interessanti o potenzialmente dannose perché creano giochi importanti.

Ci sono altri modelli da tenere in considerazione? Ho tralasciato le protezioni delle anche perché da quanto so esistono solo di lv1 e principalmente bisognerà ricercare un modello adatto alla tasca interna dedicata ed al contempo non troppo ingombrante, più che spingere sul lato protettivo purtroppo.

Fatemi sapere quando potete, e grazie anticipatamente Wink

_Andrea_
Offline
Joined: 2014/03/24
In questo post

In questo post http://www.motosicurezza.com/?q=forum/forcefield-net-upgrade-armour (di poco sotto al tuo) ho condiviso un po' di info. Alcune risposte le trovi li, risposte oggettive per quanto riguarda la forza residua trasmessa. Si può implementare quel post anche perché sul web leggevo di qualcuno che metteva in dubbio le protezioni SAS-TEC.

Neo9686
ritratto di Neo9686
Offline
Joined: 2014/04/30
Ok grazie, avevo letto già

Ok grazie, avevo letto già qualche giorno fa quel post, ora lo rileggo. In dubbio intendi i valori?

_Andrea_
Offline
Joined: 2014/03/24
In dubbio i valori in

In dubbio i valori in condizioni a caldo ma "questo non credo anghe perché" la casa garantisce prestazioni anche a temperature basse e alte estremizzate.