Clover 2013 gran colpo con la giacca airbag

21 replies [Ultimo post]
darrenstar
Offline
Joined: 2009/09/20
Alaxandair
ritratto di Alaxandair
Offline
Joined: 2009/04/05
ahimè per me è una delusione

ahimè per me è una delusione poiché, mi sembra di capire,
1) non è en 13595
2) il paraschiena non è presente di serie, ma solo l'airbag, il quale per me è tecnologia acerba

comunque ci farò articolo con nostri pareri dopo che dainese (ri)presenterà il suo il 6/10 a roma.
poi nella cartella stampa clover dice di aver fatto la "prima vera giacca tre strati en 13595 lvl2" che non vuol dire praticamente nulla....

comunque ognuno ha i suoi pareri! Wink i miei li esporrò nell'articolo, questa è una impressine iniziale!

______________________________________

"guida spirituale" (cit.: Conny) di www.motosicurezza.com
Integralista della sicurezza e sostenitore del Cambridge Standard - High Performance

Score One For Faceless Government Bureaucrats

"The Cambridge standard for the CE marking is the highest in the world, some criticized Dr Woods , saying he was over the top, however when you are sliding down the road having fallen off at 120mph you may be thanking him."

Cristian72
Offline
Joined: 2010/09/06
Quoto Alax,ho paura che lì di

Quoto Alax,ho paura che lì di certificato (su norma provvisoria? ha un senso? Mah?) ci sia solo l'airbag ma non la giacca che secondo me è molto più importante.E' un peccato e illogico credo non aver sommato le 2 cose,visto poi che le giacche certificate le sanno fare.

darrenstar
Offline
Joined: 2009/09/20
La giacca non è certificata,

La giacca non è certificata, ma l'airbag pare di sì. Clover ha ha altri capi con certificazione, ma secondo me a questo giro ha fatto bene così. Avesse usato la tekno il prezzo finale e il peso complessivo sarebbero stati più alti. Per quanto riguarda la soluzione dainese credo che rappresenti il top... ma è esageratamente cara

Alaxandair
ritratto di Alaxandair
Offline
Joined: 2009/04/05
darrenstar ha scritto:La

darrenstar ha scritto:
La giacca non è certificata, ma l'airbag pare di sì. Clover ha ha altri capi con certificazione, ma secondo me a questo giro ha fatto bene così. Avesse usato la tekno il prezzo finale e il peso complessivo sarebbero stati più alti. Per quanto riguarda la soluzione dainese credo che rappresenti il top... ma è esageratamente cara

E quindi l'airbag si apre e ha 1.4 kn, ma se cado sul gomito c'è rischio mi si sfasci? (non è certificato che non mi si sfasci).
Oltretutto io, personalmente, non utilizzerei mai un airbag senza il paraschiena sotto. Non mi fido.

______________________________________

"guida spirituale" (cit.: Conny) di www.motosicurezza.com
Integralista della sicurezza e sostenitore del Cambridge Standard - High Performance

Score One For Faceless Government Bureaucrats

"The Cambridge standard for the CE marking is the highest in the world, some criticized Dr Woods , saying he was over the top, however when you are sliding down the road having fallen off at 120mph you may be thanking him."

darrenstar
Offline
Joined: 2009/09/20
boh, non capisco. gomiti e

boh, non capisco. gomiti e spalle hanno le protezioni come le altre giacche. la Crossover la uso da quasi 2 anni e mi sembra ben fatta. con cordure di diverse qualità e spessori. la ballistic sulle spalle sembra davvero resistente.

l'airbag sembra essere adeguato all'ultima certificazione UE. quanto al paraschiena... con l'airbag non saprei. spidi ha sposato l'idea ma il suo bag serve a proteggere testa e collo

d.

Alaxandair
ritratto di Alaxandair
Offline
Joined: 2009/04/05
darrenstar ha scritto:boh,

darrenstar ha scritto:
boh, non capisco. gomiti e spalle hanno le protezioni come le altre giacche. la Crossover la uso da quasi 2 anni e mi sembra ben fatta. con cordure di diverse qualità e spessori. la ballistic sulle spalle sembra davvero resistente.

l'airbag sembra essere adeguato all'ultima certificazione UE. quanto al paraschiena... con l'airbag non saprei. spidi ha sposato l'idea ma il suo bag serve a proteggere testa e collo

d.


che ci azzeccano le protezioni, parlo di tessuti.
La cordura 500d non passo la en 13595, la 750 d se non sbaglio nemmeno.
Che si intende per ballistic (c'è chi intende 750, chi 1000, chi 1100 denier!), che vuol dire "sembra resistente", "sembra ben fatta"? non è approccio scientifico ma soggettivo e approssimativo.
Ecco perché io sono assolutamente per la certificazione (che deve essere ben fatta!), là hai un certificato, un test report, dei dati scientifici.
Sul versante airbag invece il mio è più un commento soggettivo e "politico".

______________________________________

"guida spirituale" (cit.: Conny) di www.motosicurezza.com
Integralista della sicurezza e sostenitore del Cambridge Standard - High Performance

Score One For Faceless Government Bureaucrats

"The Cambridge standard for the CE marking is the highest in the world, some criticized Dr Woods , saying he was over the top, however when you are sliding down the road having fallen off at 120mph you may be thanking him."

darrenstar
Offline
Joined: 2009/09/20
uff, che barba che

uff, che barba che sei

nessuno contesta l'importanza delle certificazioni. però bisogna anche scendere a compromessi con la realtà. fra tutti questo Clover non sembra male

rischi l'integralismo comportandoti così. e certamente non è positivo per la causa.

Alaxandair
ritratto di Alaxandair
Offline
Joined: 2009/04/05
darrenstar ha scritto:uff,

darrenstar ha scritto:
uff, che barba che sei

nessuno contesta l'importanza delle certificazioni. però bisogna anche scendere a compromessi con la realtà. fra tutti questo Clover non sembra male

rischi l'integralismo comportandoti così. e certamente non è positivo per la causa.


inizio dalla fine.

Non rischio l'integralismo, guarda la mia firma, c'è scritto: "Integralista della sicurezza e sostenitore del Cambridge Standard - High Performance".
E poi non faccio politica e beneficenza, ho solo approccio razionale e scientifico.
Compromesso tra che? Tra un dato certo, legalmente scientificamente, e il nulla, il mi sembra. Non è un compromesso, allora si scriva chiaramente che il tessuto lo sa solo l'Iddio quanto risulta.
Già se pubblicassero qualche test report si potrebbe un minimo ragionare, ma anche là.
Compromesso lo posso fare sui caschi...sa ho trovato un 4 stelle a 50 euro, non ho soldi per il 5 stelle a 150. Ma tra il non certificato e il certificato, specie su giacche care ed "expensive", non vedo compromessi accettabili.

______________________________________

"guida spirituale" (cit.: Conny) di www.motosicurezza.com
Integralista della sicurezza e sostenitore del Cambridge Standard - High Performance

Score One For Faceless Government Bureaucrats

"The Cambridge standard for the CE marking is the highest in the world, some criticized Dr Woods , saying he was over the top, however when you are sliding down the road having fallen off at 120mph you may be thanking him."

darrenstar
Offline
Joined: 2009/09/20
la giacca è fatta in Cordura

la giacca è fatta in Cordura 1000, Cordura 700 e Cordura 500.

la 1000 è presente su spalle e avambracci

d.

Coniglione-OldAdm
ritratto di Coniglione-OldAdm
Offline
Joined: 2009/04/05
Alax non esagerare. Siamo

Stare

Alax non esagerare.
Siamo tutti d'accordo che certificato - seriamente - è meglio. Ma non è una guerra di religione per una giacca.

Il vero problema della sicurezza delle strade è la mentalità, è come la gente sta in strada. Secondo me l'ambito in cui muoversi è quello dell'educazione stradale.

Le aziende fanno quello che dicono gli uffici marketing... e gli uffici marketing dicono che 1500 euro per una giacca liv. 2 con airbag e paraschiena nessuno ce li ha, purtroppo.

Quello magari è l'obbiettivo ma ci si avvicinano a step successivi.

______________________________________

Più che un admin, una colf!

Alaxandair
ritratto di Alaxandair
Offline
Joined: 2009/04/05
admin ha scritto::| Alax non

admin ha scritto:
:|

Alax non esagerare.
Siamo tutti d'accordo che certificato - seriamente - è meglio. Ma non è una guerra di religione per una giacca.

Il vero problema della sicurezza delle strade è la mentalità, è come la gente sta in strada. Secondo me l'ambito in cui muoversi è quello dell'educazione stradale.

Le aziende fanno quello che dicono gli uffici marketing... e gli uffici marketing dicono che 1500 euro per una giacca liv. 2 con airbag e paraschiena nessuno ce li ha, purtroppo.

Quello magari è l'obbiettivo ma ci si avvicinano a step successivi.

per "salus animarum" non rispondo qui.
mi esprimerò se mi sarà permesso nell'articolo.
poi ognuno pensi quello che vuole, non sono qui per convincere nessuno e personalmente mi sono pure un po' seccato di passarci le ore a parlare con esperti, spulciare cataloghi vedere mail etc. se questo è il risultato.

______________________________________

"guida spirituale" (cit.: Conny) di www.motosicurezza.com
Integralista della sicurezza e sostenitore del Cambridge Standard - High Performance

Score One For Faceless Government Bureaucrats

"The Cambridge standard for the CE marking is the highest in the world, some criticized Dr Woods , saying he was over the top, however when you are sliding down the road having fallen off at 120mph you may be thanking him."

Taym
ritratto di Taym
Offline
Joined: 2009/05/13
Non per difendere Alax (che

Non per difendere Alax (che non ha bisogno di me in merito), ma non mi sembra abbia detto che chi compra questa Clover con aibag vada all'infermo. Dice che non si fida della qualita' della stessa perche' non ha documenti in mano che diano alcuna informazione in merito. E' un parere personale - il non findarsi - che si basa su un fatto incontrovertibile: non ci sono test che dicano nulla. E' un parere valido tanto quanto chi sceglie di fidarsi, cosa giusta. Purche' si sappia che in entrambi i casi ci si fonda su nulla.

Personalmente ho anche io qualche remora. Il costo e' altino e se dovessi decidere di spendere cosi' tanto andrei sulle giacche in pelle certificate della stessa Clover, rispetto a questa con Airbag. Sempre personalmente, per tenermi sul sicuro, comprerei una giacca con airbag solo se certificata nei tessuti, perche' saprei che la qualita' della giacca sottostante e' piuttosto certa, e vedrei l'airbag come un ottimo fattore di sicurezza addizionale. Detto questo, sarebbe ancor meglio se terzi, come ad esempio Sharp, cominciassero a testare gli Airbags e un po' di letteratura decente su effetti, modalita' e specifiche fosse prodotta. Non darei nulla per scontato e non mi sorprenderei se questo o quel modello di Airbag sortisse un effetto scarso, nullo, o persino dannoso. Se cio' e' vero sui caschi, figurarsi su un Airbag. Compensare fenomeni dinamicamente complessi come la caduta in moto non e' per niente banale e, direi, ben piu' difficoltoso che non gli impatti automobilistici (dove ancora oggi, in alcuni rari casi che pur esistono, l'airbag fa piu' danni che benefici). Tecnologie come l'airbag non sono semplici, e francamente condivido lo scetticismo di Alax sui modelli attuali, pur convinto come sono che, in prospettiva, l'airbag sia una soluzione ottima.

Insomma, a me non pare proprio che non fidarsi sia integralismo. Semmai e' una saggia prudenza (che, in gergo piu' o meno scientifico, si chiama "principio di cautela"). Tutto li'. Poi naturalmente ciascuno puo' fidarsi di chi vuole quando vuole Smile

Piuttosto, parlando di Clover, le giacche in pelle certificate mi attirano sempre di piu'... Wink Se motosicurezza.com la smettesse di aiutarmi a scegliere bene, spenderei meno. Smile

______________________________________


www.ilquen.it - www.maxinaked.it

Cristian72
Offline
Joined: 2010/09/06
admin ha scritto::| Le

admin ha scritto:
:|
Le aziende fanno quello che dicono gli uffici marketing... e gli uffici marketing dicono che 1500 euro per una giacca liv. 2 con airbag e paraschiena nessuno ce li ha, purtroppo.

La giacca costa 500 + 400 per l'airbag,la Tekno ne costa 700,prezzi di listino,ne deduco che con 2 carte da 100 in più avrebbero potuto farla omologata.....da 900 vai a 1100,la differenza non sarebbe poi molta se consideri che da una parte hai una giacca tradizionale e dall'altra una certificata.

Coniglione-OldAdm
ritratto di Coniglione-OldAdm
Offline
Joined: 2009/04/05
Cristian72 ha scritto:admin

Cristian72 ha scritto:
admin ha scritto:
:|
Le aziende fanno quello che dicono gli uffici marketing... e gli uffici marketing dicono che 1500 euro per una giacca liv. 2 con airbag e paraschiena nessuno ce li ha, purtroppo.

La giacca costa 500 + 400 per l'airbag,la Tekno ne costa 700,prezzi di listino,ne deduco che con 2 carte da 100 in più avrebbero potuto farla omologata.....da 900 vai a 1100,la differenza non sarebbe poi molta se consideri che da una parte hai una giacca tradizionale e dall'altra una certificata.

Io sono d'accordo con Alax e Taym... anche a me sembra un passo falso e non ho nessuna fiducia negli airbag.

Quello che cercavo di dire è che le aziende non producono il "miglior prodotto possibile", ma quello che pensano venderà meglio.

Qualcuno potrà essere soddisfatto, qualcun altro no.
Secondo me la Clover è partita bene ma si è mossa male, anche complice la crisi che ha completamente chiuso il mercato dell'abbigliamento di qualità, e quasi ammazzato quello della moto (che non è necessariamente un male).

Io non sono ancora persuaso che l'airbag serva effettivamente a qualcosa.

______________________________________

Più che un admin, una colf!

Cristian72
Offline
Joined: 2010/09/06
admin ha scritto: Io non sono

admin ha scritto:

Io non sono ancora persuaso che l'airbag serva effettivamente a qualcosa.

Appunto,neanch'io....se poi è abbinato a una "giacchetta" come tante altre allora vedo di gran lunga meglio una Tekno abbinata a un paraschiena al top.

Taym
ritratto di Taym
Offline
Joined: 2009/05/13
admin ha scritto:Io sono

admin ha scritto:
Io sono d'accordo con Alax e Taym... anche a me sembra un passo falso e non ho nessuna fiducia negli airbag.

Per chiarire: non intendo dire di non aver fiducia negli Airbags in generale. Dico che >non so< come questo prodotto si comporti (che se ho ben capito e' esattamente quello che diceva Alax), il che e' diverso dal dire che non e' un buon prodotto (che equivarrebbe a dire che SO come si comporta: male).
Poiche' non so, per cautela personale spenederei quella cifra su una giacca certificata che come tale gode di informazioni e test maggiori a supporto delle sue prestazioni.

Se domani avessi dati convincenti (che sia una certificazione o documentazione di cui per qualche motivo mi fido ) a favore della giacca con airbag rispetto alla Clover certificata, preferirei quella con Airbag. La certificazione e' semplicemente documetazione tecnica verificata (abbastaza), standard e nota su cui poter fare ragionevole affidamento.

Per altro a me il concetto di airbag piace molto. E' che non so come si comporti questo in particolare (o qualsiasi altro, allo stato attuale).

______________________________________


www.ilquen.it - www.maxinaked.it

FrancescoSport
Offline
Joined: 2011/03/13
Ciao ragazzi. Io da quasi un

Ciao ragazzi. Io da quasi un anno ho un gilet Brembo Life Jacket che utilizzo l'estate in sostituzione al paraschiena e l'inveno sopra la mia giacca Spidi e in abbinamento al paraschiena liv. 2. Mi rendo conto di non avere tutti capi omologati. Ma quando ho iniziato ad acquistare giacca, guanti ecc.. non conoscevo ancora questo sito e le certificazioni. Una cosa che mi infastidisce del mio gilet airbag è l'assenza di elementi alta visibilità (colore fluorescente ecc..), tuttavia quando l'ho acquistato mi è sembrato il più completo, perchè oltre alla schiena protegge anche il torace, a differenza di altri sistemi concorrenti. Io credo in questa tecnologia, seppure all'inizio, e credo anche che Clover stia offrendo una gamma molto valida, a differenza di altri marchi più conosciuti. Per quel che riguarda i prezzi, mi sento di dire che sono alti, parecchio. Ma io credo che siano soldi spesi bene.

stefano.f
Offline
Joined: 2013/11/06
Mi sento in dovere di postare

Mi sento in dovere di postare qui la risposta a dei quesiti posti direttamente alla ditta Clover che possono aiutare nella comprensione di alcune loro strategie di mercato e spiegare come mai la giacca con airbag non sia certificata.

Come ha già notato, la giacca Tekno l’abbiamo finita nel colore alta visibilità, mentre abbiamo ancora disponibili quasi tutte le taglie nel colore interamente nero.
La produzione di TEKNO (sia giacca che pantalone) è al momento ferma perché siamo in attesa dell’uscita di una nuova normativa CE, quindi intanto vendiamo solo ciò che abbiamo in magazzino. L’attuale normativa che regola la certificazione dell’abbigliamento professionale motociclistico (CE EN 13595) è infatti abbastanza rigida, tanto da non permettere ad esempio l’aggiunta di un airbag. I nostri airbag sono certificati CE, ma l’attuale normativa della giacca (CE EN 13595) e quella dell’airbag (CE EN 1621-4) non sono compatibili tra loro. Infatti una giacca come la Tekno, per essere omologata a livello 2 ha dovuto superare nei test alti valori di resistenza all’abrasione, allo scoppio delle cuciture e al taglio. Pensi che perfino all’interno delle prese di ventilazione si è dovuto utilizzare lo stesso tessuto esterno traforandolo al laser, invece della normale retina traforata, perché la giacca deve superare i test anche con le ventilazioni aperte. Il sistema airbag, invece, ha bisogno di aperture sulla giacca per far passare le bretelle dell’airbag e per far sì che l’airbag stesso si apri e si gonfi verso l’esterno della giacca (altrimenti, se rimanesse all’interno, comprimerebbe la persona). L’altra nostra giacca top di gamma, CROSSOVER AIRBAG, è infatti costruita in questa maniera. Ma aperture / tagli di questo tipo non farebbero passare i test della normativa delle giacche CE EN 13595.
Come dicevo, è in corso una revisione di questa normativa, che sembra sarà meno esigente. Quindi attendiamo l’uscita di questa norma prima di produrre ancora giacche omologate.
Tenga inoltre presente che i tempi di produzione di una giacca o pantalone sono di 6-7 mesi (da quando facciamo partire la produzione in serie a quando otteniamo il prodotto finito), ma prima di lanciare la produzione, bisogna studiare, disegnare, sviluppare il prodotto e poi farlo omologare. Quindi un prodotto del genere di sicuro non ci sarà per l’EICMA di quest’anno!
Per quanto riguarda i guanti certificati, finora non ne abbiamo ricevuto richieste, ma abbiamo intenzione di realizzare anche quelli, forse per il 2015.

Taym
ritratto di Taym
Offline
Joined: 2009/05/13
Grazie, molto interessante.

Grazie, molto interessante. Ottime notizie riguardo i guanti, tra l'altro.

______________________________________


www.ilquen.it - www.maxinaked.it

Neo9686
ritratto di Neo9686
Offline
Joined: 2014/04/30
Interessante la risposta di

Interessante la risposta di Clover, non ero a conoscenza della cosa. Io personalmente ho una Tekno completa di Paraschiena FF liv.2 e sto per aggiornare anche le protezioni su giacca e pantaloni con altre simili ma di liv 2 (non ricordo se SAStec o Safetech), e sono contento così. L'airbag quando sarà meglio regolamentato, più integrato e più abbordabile sarà un piacevole aggiunta.

londinese
Offline
Joined: 2016/04/11
Qualche commento sulla

Qualche commento sulla Crossover 2 vs la 3 (nessuna delle due omologata):

la 3 ha più pannelli di ventilazione davanti, in più la parte della schiena si apre quasi interamente, mentre la 2 ha ventilazione sulla parte alta del petto ma non su quella bassa, e sulla schiena si aprono due zip verticali, non un pannello intero.

Insomma, la 3 è sicuramente più ventilata, ma non so se/quanto questo possa essere una vulnerabilità dal punto di vista della sicurezza.

La 2 ha rinforzi in Iron 1000 (immagino una sorta di Cordura 1000D), che è lo stesso tessuto usato anche nella Tekno, omologata livello 2. La 3 sembra usare tessuti meno resistenti.

La 2 ha una zip che va da polso a fianco per ridursi di una taglia quando si tolgono gli strati.

Infine, i colori della 3 sono davvero brutti!