Cosa indossate d'estate (soprattutto nel traffico)?

1 reply [Ultimo post]
londinese
Offline
Joined: 2016/04/11

Cosa indossate d'estate? Col caldo è davvero difficile trovare abbigliamento protettivo che il sudore non trasformi in una coltivazione di funghi e muffe, soprattutto se si gira molto in città, quindi a velocità basse e fermandosi ogni 3 minuti.

Su questo sito c'è questo post: http://www.motosicurezza.com/?q=abbigliamento-moto-estate ma sarei interessato a confronti su marche e modelli specifici.

Negli USA hanno un certo seguito le giacche della Motoport (su www.advrider.com hanno un seguito quasi da setta!), fatte in una sorta di traforato rinforzato al kevlar, ma proprio su questo sito sono state smontate molte delle loro pretese: http://www.motosicurezza.com/?q=forum/motoport-chi-conosce

Che io sappia, abbigliamento certificato estivo non esiste. La Spidi Ergo pro 365, omologata livello 2 e comunque fuori produzione, ha due discreti pannelli di ventilazione sul petto, ma resta una giacca pesantuccia.

Alex ha recensito la Scott airflow, omologata: http://www.motosicurezza.com/?q=recensione-scott-leathers-omologata ma lui stesso la definisce una giacca 3 stagioni, non estiva.

Io sarei tentato dalla giacca Revit Ignition 2 ( http://www.revzilla.com/motorcycle/revit-ignition-2-jacket ), un misto di pelle nelle zone d'impatto + traforato altrove. Ovviamente il traforato è un punto di debolezza, nulla si sa sulla resistenza delle cuciture, e la pelle nera, fermi al sole sotto al traffico, è tutto fuorché fresca.

Le giacche in tessuto traforato mi sembrano di cartapesta. La Revit Tornado 2 almeno ha uno strato di Cordura 1000D sui gomiti, ma molte altre sembrano di carta velina.

La pelle bucherellata tanto fresca non è.

Voi cosa usate / consigliate?

Grazie!

stefano.f
Offline
Joined: 2013/11/06
Guarda, io non faccio testo

Guarda, io non faccio testo perché abito a Vicenza ed in estate indosso una Clover Tekno WP. Ti assicuro che ogni volta che la uso è una sofferenza, almeno per me che patisco molto il caldo. La mattina vado al lavoro ed arrivo sudato, torno a casa e sono nella stessa condizione. C'è da dire che sotto uso anche il paraschiena Forcefield pro sub L2, quindi sono chiaramente molto protetto. Considerando che faccio solo strade cittadine stavo valutando attentamente una giacca traforata, tanto non supero mai i 50 all'ora, quindi diciamo andare in deroga agli standard di sicurezza. Per quel che riguarda le giacche traforate però non ho trovato nulla che mi ispiri, mi sembra di prendere qualcosa che non protegga bene, di conseguenza al momento attendo ancora qualcosa che non c'è sul mercato. Mi piacciono i capi in pelle traforati Dainese, avrei lo spaccio anche comodo, ma non condivido l'idea che prima venga lo stile e la vestibilità alla sicurezza. Non sto dicendo che cadendo un capo Dainese si apra in due ma la certificazione per me è importante.