FORCEFIELD NET UPGRADE ARMOUR

20 replies [Ultimo post]
darrenstar
Offline
Joined: 2009/09/20

Cosa ne pensate dei nuovi FORCEFIELD NET UPGRADE ARMOUR

http://www.forcefieldbodyarmour.com/product/net-upgrade-armour/2415

avete visto anche il report del test?

Io stavo pensando di acquistarli per sostituire i vecchi paraspalle della mia giacca. che ne dite? gli attuali Dainese sono fissati con il velcro. farei lo stesso con i nuovi.

d.

Alaxandair
ritratto di Alaxandair
Offline
Joined: 2009/04/05
il fatto che a temperature

il fatto che a temperature alte, visto il meteo italiano, rimanga livello 1 (e non 2 come a freddo etc.) mi farebbe orientare verso un altro prodotto. rimanendo in forcefield bisogna vedere come si comportano i net a temperatura alta rispetto agli upgrade.
prova a sentire la forcefield stessa o la dix srl importatore italiano. di solito sono alquanto disponibili.

______________________________________

"guida spirituale" (cit.: Conny) di www.motosicurezza.com
Integralista della sicurezza e sostenitore del Cambridge Standard - High Performance

Score One For Faceless Government Bureaucrats

"The Cambridge standard for the CE marking is the highest in the world, some criticized Dr Woods , saying he was over the top, however when you are sliding down the road having fallen off at 120mph you may be thanking him."

Spina
Offline
Joined: 2012/11/15
beh però bisogna considerare

beh però bisogna considerare che ci sono solo questi, e quelli nuovi della D30 a essere di livello 2, mi pare. poi CREDO che anche quelli della d30 abbiano un calo dell'assorbimento a temperature elevate, visto che già si parlava del fatto che i d30 lv1 diventavano molto morbidi con il caldo.

E' vero che con le alte temperature questi arrivano ad essere un livello 1, ma per il resto del tempo sono livello 2 quantomeno.

A me piacerebbe prenderli per sostituirli a quello dell'halvarssons safety, però bisognerebbe attaccarvi sopra una striscia di velcro...

Alaxandair
ritratto di Alaxandair
Offline
Joined: 2009/04/05
Spina ha scritto: A me

Spina ha scritto:

A me piacerebbe prenderli per sostituirli a quello dell'halvarssons safety, però bisognerebbe attaccarvi sopra una striscia di velcro...


ecco, in sincerità non mi cimenterei con simili cose. trova un modello con sopra già il velcro. Wink

______________________________________

"guida spirituale" (cit.: Conny) di www.motosicurezza.com
Integralista della sicurezza e sostenitore del Cambridge Standard - High Performance

Score One For Faceless Government Bureaucrats

"The Cambridge standard for the CE marking is the highest in the world, some criticized Dr Woods , saying he was over the top, however when you are sliding down the road having fallen off at 120mph you may be thanking him."

Spina
Offline
Joined: 2012/11/15
In verità posso capire quale

In verità posso capire quale sarebbe il problema, e son d'accordo sul dubbio. Io stesso non sono sicuro delle cosa ( tralasciando che al momento non penso di comprare le protezioni nuove ).
Il problema però rimane che protezioni dotate di velcro già in origine non mi pare ce ne siano, forse qualcosa della knox, ma ad esempio tutte quelle forcefield nascono senza.
L'altro problema è che le protezioni halvarssons iniziano a essere vecchiotte e i Kn assorbiti non ne fanno una delle protezioni migliori, anche se il sistema di attacco con il velcro già previsto in origine è un'ottima idea e permette all'armatura di non muoversi, diversamente da una tasca classica.

darrenstar
Offline
Joined: 2009/09/20
Per il velcro si risolve con

Per il velcro si risolve con l'adesivo... d'altronde quelle che ho della Dainese sono così. La questione è che non ci sono molte alternative in giro con test dichiarati. Poi scusate, a prescindere dalle temperature, rimangono sempre in Classe 2.

Spina
Offline
Joined: 2012/11/15
darrenstar ha scritto:Per il

darrenstar ha scritto:
Per il velcro si risolve con l'adesivo... d'altronde quelle che ho della Dainese sono così. La questione è che non ci sono molte alternative in giro con test dichiarati. Poi scusate, a prescindere dalle temperature, rimangono sempre in Classe 2.

No non è vero, a temperature alte perdono di capacità di assorbimento. Lo dice anche sotto PREN1621-1 Level 2 for Ambient, Cold and Wet conditions. (Level 1 CE at High temperature testing)

In che senso per il velcro si risolve con l'adesivo? Dici una striscia di velcro adesivo attaccata sul protettore?

Alaxandair
ritratto di Alaxandair
Offline
Joined: 2009/04/05
Spina ha scritto:darrenstar

Spina ha scritto:
darrenstar ha scritto:
Per il velcro si risolve con l'adesivo... d'altronde quelle che ho della Dainese sono così. La questione è che non ci sono molte alternative in giro con test dichiarati. Poi scusate, a prescindere dalle temperature, rimangono sempre in Classe 2.

No non è vero, a temperature alte perdono di capacità di assorbimento. Lo dice anche sotto PREN1621-1 Level 2 for Ambient, Cold and Wet conditions. (Level 1 CE at High temperature testing)

In che senso per il velcro si risolve con l'adesivo? Dici una striscia di velcro adesivo attaccata sul protettore?


giusto! sono livello 1, perché per essere 2, devono essere adempiuti tutti i requisiti.

---

il velcro lo metti con l'adesivo, perché dainese usa l'adesivo. io lo sconsiglio. che adesivo usa? che colla? etc.
comprarne un paio già con velcro no eh...
e poi, se sicuro che siano intercambiali...se magari sono più sottili potrebbero ballare.
insomma, andrebbero valutati molti fattori.

______________________________________

"guida spirituale" (cit.: Conny) di www.motosicurezza.com
Integralista della sicurezza e sostenitore del Cambridge Standard - High Performance

Score One For Faceless Government Bureaucrats

"The Cambridge standard for the CE marking is the highest in the world, some criticized Dr Woods , saying he was over the top, however when you are sliding down the road having fallen off at 120mph you may be thanking him."

darrenstar
Offline
Joined: 2009/09/20
Andiamo con ordine: 1) sono

Andiamo con ordine:
1) sono in classe 2 e nella condizione peggiore (freddo) vengono dichiarati a 19.87 kn.
2) dainese ha del normalissimo velcro, e non credo sia stato attaccato con il cemento armato
3) le protezioni spalle tendono a stare ferme perché è la stessa giacca a bloccare sulle spalle. Non si possono muovere perché tutto ė aderente
4) il mondo non è perfetto, quindi si cerca di fare il possibile

_Andrea_
Offline
Joined: 2014/03/24
Protettori Delta-Pro R&S

Protettori Delta-Pro R&S (presenti nella mia giacca di pelle M-Tech della tipologia "Type B") certificati EN1621-1:1997 da RICOTEST ==>

Protettore spalla "Type B": 24,9 kN (Forza trasmessa);
Protettore spalla "Type A": 20,6 kN;
Protettore gomito "Type B": 19,7 kN;
Protettore gomito "Type A": 21,0 kN;
Protettore ginocchio "Type A": 12,2 kN;
Protettore ginocchio-tibia "Type B": 23,4kN;
Protettore ginocchio-tibia "Type A": 18,3 kN;
Protettore tibia "Type B": 24,9 kN;

Protettori Betac certificati EN1621-1:2012 ==>

"I peggiori valori a 50J li abbiamo rilevati nel test idrolitico, e sono questi:
SB-BT1 "S" (Spalla TypeB) 25,5 Kn
EB-BT5 "E" (Gomito TypeB) 21,8 Kn
KB-BT2 "K+L"(Ginocchio/Tibia TypeB) 30,9 Kn"
"Ad affiancare questa linea di protezioni da poco è disponibile un'altra linea di protezioni full Level2 (testate anche a 75J diventano un Level1)
Produciamo protezioni testate a 75J per conto di un nostro cliente e a 100J credo non esista niente in commercio."
"Posso dirvi solamente che questa nuova linea di protezioni si troverà in alcuni capi di abbigliamento di produzione sulla prossima collezione 2015, tutte le protezioni sono Level2 perciò con valori inferiori a 20Kn.
Di più non posso dirle visto che come azienda presenteremo ufficialmente questa linea ad Intermot in ottobre.
Voglio precisare che per scelta aziendale non vendiamo i nostri articoli a privati o commercianti, ma solo a produttori di abbigliamento."

Protettori Safe Tech certificati EN1621-1:2012 ==>

"a livello prestazionale la protezione spalla migliore è:
per capi uomo art. 420 con Kn residui 21,9" --> http://www.safe-tech.it/ita/spalla_420-002.html (CE Level 1)
"per capi donna art. 431 con Kn residui 19,3" --> http://www.safe-tech.it/ita/spalla_431-002.html (CE Level 2)
"mentre per il gomito:
per capi uomo art. 520 con Kn residui 19,3" --> http://www.safe-tech.it/ita/gomito_520-002.html (CE Level 2)
"per capi donna art. 430 con Kn residui 22,3" --> http://www.safe-tech.it/ita/gomito_530-002.html (CE Level 1)

Protettori Forcefield Net Armour sono qui --> http://www.forcefieldbodyarmour.com/pdfs/2013_Data-Sheets-Upgrade-Armour...
Ambient: 17,11 kN;
Wet: 17,44 kN;
Cold: 19,87 kN;

Di questi non so nulla http://www.hideout-leather.co.uk/lindstrands-motorcycle-protector-set-ja.... Nel caso dei protettori della Betac non credo si possano fare confronti perché mi sono stati dati i valori peggiori. Se non fossero dimensionalmente diversi e non trovassi qualcosa di meglio potrei comprare i Forcefield qui http://www.holeshotmoto.it/forcefield-net-upgrade-armour.html. Sembrano sottilissimi...

_Andrea_
Offline
Joined: 2014/03/24
Rettifica ==> Le protezioni

Rettifica ==> Le protezioni SAS-TEC migliori hanno una forza residua sotto gli 8,5 kN per le spalle http://www.sas-tec.de/en/protectors/shoulder-protectors/sc-142-prestige/ e anche le altre si attestano a valore di forza trasmessa molto bassa. In altri post qualcuno diceva che non resistono certe temperature ma la casa costruttrice li garantisce, se qualcuno può fare chiarezza gliene sarei grato. Qui ci sono numerosi articoli su come vengono fatte ecc ==> http://www.sas-tec.de/en/press-reports/press-archive/
Oltre a queste ho trovato le REV'IT Knox e le Pro-Life "Tests ufficiali mostrano che ProLife® supera di gran lunga gli standards per protezioni imposti dalla direttiva CE. Il materiale usato, elastomero, è il risultato di molti anni di ricerca e sviluppo. Un processo tecnologico è utilizzato per creare il materiale microporoso, con l'aria nelle cellule sotto elevate pressioni ma senza la possibilità di fuoriuscire. Questo trattamento fa questo materiale leggero, flessibile ed eccezionalemente resistente agli impatti. REV’IT! ha utilizzato le protezioni pre-sagomate ProLife® 3D CE nei suoi capi d'abbigliamento motociclistico da quando sono state introdotte sul mercato la prima volta." ma non ne conosco le forze residue ==> http://www.lagunaseca.it/it/protezioni?pagenumber=1

darrenstar
Offline
Joined: 2009/09/20
Grazie mille... adesso mi

Grazie mille... adesso mi metto a studiare Glasses

_Andrea_
Offline
Joined: 2014/03/24
Ho richiesto informazioni più

Ho richiesto informazioni più dettagliate riguardo i protettori REV'IT Knox e le Pro-Life.
Mia email a info@revit.eu

Oggetto: Richiesta informazioni per il prodotto ProLife FPG007/FPG008 e prodotto FPG024/FPG025‏‏
"Ho preso visione di questi due protettori sul vostro sito:
ProLife ==> http://www.revit.eu/it/#/prodotti/FPG007 - http://www.revit.eu/it/#/prodotti/FPG008 ;
Knox AIR V2 ==> http://www.revit.eu/it/#/prodotti/FPG024 - http://www.revit.eu/it/#/prodotti/FPG025 ;
Vorrei, se possibile, avere qualche informazione in più sulla loro performance in termini tecnici. Più precisamente sarebbero di mio (e non solo) interesse alcuni valori dei test a cui sono stati sottoposti come per esempio la forza residua trasmessa. Grazie. Saluti."

Risposta
"Buongiorno,
mi sono informata per i dati che ha richiesto ma Revit mi dice che non è in possesso di tali dati e qualora ne fosse in possesso non potrebbe fornirli.
Le consigliano comunque di visitare il sito della Knox e della Pro life per avere maggiori informazioni.
Resto a disposizione."

Penso di aver sbagliato, quindi chiedo alla ProLife, questo è il suo sito http://www.valfussbett.com/ita_home.html ?
Per le Knox ho trovato i valori qui http://www.championmotouk.com/product-info-mc.php?Knox_Air_V2_Part_45_Pr... , dice 21 kN di forza residua trasmessa. Quindi finora le SAS-TEC risultano le migliori.

Alaxandair
ritratto di Alaxandair
Offline
Joined: 2009/04/05
_Andrea_ ha scritto:Ho

_Andrea_ ha scritto:
Ho richiesto informazioni più dettagliate riguardo i protettori REV'IT Knox e le Pro-Life.
Mia email a info@revit.eu

Oggetto: Richiesta informazioni per il prodotto ProLife FPG007/FPG008 e prodotto FPG024/FPG025‏‏
"Ho preso visione di questi due protettori sul vostro sito:
ProLife ==> http://www.revit.eu/it/#/prodotti/FPG007 - http://www.revit.eu/it/#/prodotti/FPG008 ;
Knox AIR V2 ==> http://www.revit.eu/it/#/prodotti/FPG024 - http://www.revit.eu/it/#/prodotti/FPG025 ;
Vorrei, se possibile, avere qualche informazione in più sulla loro performance in termini tecnici. Più precisamente sarebbero di mio (e non solo) interesse alcuni valori dei test a cui sono stati sottoposti come per esempio la forza residua trasmessa. Grazie. Saluti."

Risposta
"Buongiorno,
mi sono informata per i dati che ha richiesto ma Revit mi dice che non è in possesso di tali dati e qualora ne fosse in possesso non potrebbe fornirli.
Le consigliano comunque di visitare il sito della Knox e della Pro life per avere maggiori informazioni.
Resto a disposizione."

Penso di aver sbagliato, quindi chiedo alla ProLife, questo è il suo sito http://www.valfussbett.com/ita_home.html ?
Per le Knox ho trovato i valori qui http://www.championmotouk.com/product-info-mc.php?Knox_Air_V2_Part_45_Pr... , dice 21 kN di forza residua trasmessa. Quindi finora le SAS-TEC risultano le migliori.


Che non sia in possesso di tali dati è indice di serietà della azienda che lascio valutare ai lettori. Che non possa fornire i dati di forza residua trasmessa mi sembra in netto contrasto con la normativa che, se mi ricordo bene, obbliga il fornire i dati nel foglietto illustrativo allegato alla protezione.

______________________________________

"guida spirituale" (cit.: Conny) di www.motosicurezza.com
Integralista della sicurezza e sostenitore del Cambridge Standard - High Performance

Score One For Faceless Government Bureaucrats

"The Cambridge standard for the CE marking is the highest in the world, some criticized Dr Woods , saying he was over the top, however when you are sliding down the road having fallen off at 120mph you may be thanking him."

Neo9686
ritratto di Neo9686
Offline
Joined: 2014/04/30
Al momento quindi il top

Al momento quindi il top sembrano essere le sas-tec e le safe-tech giusto? Le Forcefield possono essere comode per l'ergonomia, la traspirabilità e lo spessore, ma a livello di protezione le prime due sono avanti dico bene?

_Andrea_
Offline
Joined: 2014/03/24
No, in ordine prestazionale

No, in ordine prestazionale ci sono SAS-TEC, Forcefield, Safe-Tech e poi le altre... Comunque io proverei le SAS-TEC guardando se la misura coincide o differisce di poco dalle originali del capo. Nel mio caso se fossero più spesse sarebbe meglio perché non tirano molto quelle di adesso nella mia giacca...

Neo9686
ritratto di Neo9686
Offline
Joined: 2014/04/30
Ok perfetto grazie... PS -

Ok perfetto grazie...

PS - continuano a non arrivarmi notifiche delle risposte... Boh!

_Andrea_
Offline
Joined: 2014/03/24
Scusatemi l'ennesimo commento

Scusatemi l'ennesimo commento ma mi sembrava doveroso. Facendo ricerche ho trovato che le protezioni SAS-TEC sono le migliori in commercio e infatti ho scoperto una marca che produce in Italia, la SIXS, che vende completi underwear con protezioni d30 (livello 1) o SAS-TEC (livello 2). A quanto mi sembra cerca di promuovere queste ultime con un loro nome... Dato che le protezioni SAS-TEC hanno sono troppo grosse rispetto a quelle originali della mia giacca vedrò di fare delle tasche su una maglia termica come quelle della SIXS per inserirvi le protezioni SAS-TEC.

Neo9686
ritratto di Neo9686
Offline
Joined: 2014/04/30
Ottima info, grazie PS -

Ottima info, grazie Smile

PS - Vi prego, qualcuno mi spiega perché spuntando la casella "Notify me when new comments are posted" non mi arrivano le notifiche??? Sad

Gamerfou
Offline
Joined: 2009/09/27
Just a quick info about

Just a quick info about Revit/Prolife protectors : they have been tested by EUROMOTO magazine a few years ago, and the results were one of the worst of all armors tested. I'll try to find it again, but no guarantee...

Gamerfou
Offline
Joined: 2009/09/27
It was on September 2011's

It was on September 2011's Euromoto, I had it in digital format but I can't find it anymore... If someone still have this magazine, it was the only limb protector test that I've ever read.