MOTORRAD 04/2013 prova 10 paraschiena

19 replies [Ultimo post]
ellebubi
Offline
Joined: 2009/06/29

News da Cruccolandia Big smile

Ancora una prova comprensiva di test di laboratorio su 10 paraschiena in commercio da parte di Motorradonline.de:
http://www.motorradonline.de/helme/zehn-rueckenprotektoren-im-test/443536

Non mi dilungo ancora sulle introduzioni alla metodologia di prova, le trovate nei miei post relativi alle prove fatte precedentemente dalla stessa rivista. Ricordo solo che per le prove di sicurezza Motorrad si appoggia al laboratorio TUV Rheinland di Colonia, un ente molto autorevole e da cui ci possiamo aspettare risultati attendibili per ciò che riguarda la verifica delle omologazioni pertinenti.

Passiamo a una rapida sintesi:

1) il concetto Komperdell si rivela ancora vincente! Ovvero il paraschiena multistrato a livelli poliuretanici morbidi è ancora quello che garantisce i più alti livelli di assorbimento urto e i più bassi di energia residua: (media: 5.30 kN - peggiore del test: 5,45 kN)
La versione in prova è quella 'a zainetto' di VANUCCI (louis.de), lodata per sicurezza e comfort, unici punti deboli una ventilazione buona ma non perfetta e qualche problema per sistemarlo a dovere sotto le - strette strette - tute intere di pelle. (86 punti globali) - Si possono quindi ipotizzare valori simili per i prodotti 'gemelli' del VANUCCI, prodotti da BUESE, HELD e la stessa KOMPERDELL.
Curiosità: ancora una volta il Vanucci, a detta di Motorrad, risulta essere fabbricato in Italia...boh.

2) A 82 punti si piazza però il DAINESE SHIELD AIR, italiano fabbricato in Tunisia (!)
Molto aerato, buoni valori di assorbimento (media: 7,18 kN - peggiore del test: 7,27 kN), facile da mettere, equilibrato nei vari aspetti, solo un pò pesante.
Ideale per chi gira in estate o climi molto caldi.

3) Al terzo posto (81 punti) il SAFEMAX AERO venduto da polo.de.
Anche qui un paraschiena con ottimi valori di assorbimento (media: 6,53 kN - peggiore del test: 7,31 kN), leggero, miglior rapporto qualità-prezzo tra i 10 esaminati. Unico difetto, una vestibilità non per tutti, consigliato caldamente il provarlo prima di acquistarlo. Fabbricato in Italia.

4) Solo al quarto posto con 79 punti uno dei nostri beniamini, il FORCEFIELD L2K. I valori di assorbimento sono effettivamente ottimi (media: 6,11 kN - peggiore del test: 6,40 kN), appena inferiori al VANUCCI-KOMPERDELL. Ottima sicurezza, ben costruito, pecca soprattutto nella distribuzione del peso e nel senso della rigidità complessiva appena lo si indossa. Ove questi non siano problemi per qualcuno, ripetiamo, come sicurezza è ottimo.

Qui la tabellina riassuntiva:
http://www.motorradonline.de/sixcms/media.php/11/thumbnails/Rueckenprote...

Lascio a voi successive considerazioni, concludo solo notando che a un paio di anni dall'ultima prova non c'è stato un progresso tecnologico tangibile.
Altra considerazione, visto che sia il Vanucci che il Safemax risultano fabbricati in Italia, possibile che non ci sia una marca italica che distribuisce questi prodotti con marchio italiano? Oppure sono già in commercio e non lo sappiamo?

UPDATE: interpellati, da Louis mi hanno risposto che in realtà il Vanucci è fabbricato in Cina ormai da 2 anni.
Per chi mastica un pò di tedesco, sulla pagina della prova di Motorrad c'è un interessante video che illustra le attrezzature e le metodologie di laboratorio usate dal TUV Rheinlad di Colonia:
http://www.motorradonline.de/weitere-bekleidung/zehn-rueckenprotektoren-...

______________________________________

--- www.scarabeoclub.it ---
--- http://goofynomics.blogspot.it ---

Filo79
ritratto di Filo79
Offline
Joined: 2009/12/13
Fantastico, il "mio" Vanucci

Fantastico, il "mio" Vanucci si difende alla grandissima, dopo la "parentesi cinese" sembra siano tornati a Komperdell, e con ottimi risultati!
Tra l'altro, loro indicano un prezzo di circa 100e, ma io 3 anni fa lo pagai 70! Sarebbe stato ancora "più vincente" nella comparativa!

Concordo sul fatto che sia "sudorifero" e che non sia facile da sistemare, io che sono magro ho dovuto far fissare con due punti le bretelle perchè si smollavano in continuazione!

Per il resto, direi che oramai di paraschiena "scarsi" tra i grandi nomi non ce ne siano più, visto i risultati!

Filo79
ritratto di Filo79
Offline
Joined: 2009/12/13
Fantastico, il "mio" Vanucci

Fantastico, il "mio" Vanucci si difende alla grandissima, dopo la "parentesi cinese" sembra siano tornati a Komperdell, e con ottimi risultati!
Tra l'altro, loro indicano un prezzo di circa 100e, ma io 3 anni fa lo pagai 70! Sarebbe stato ancora "più vincente" nella comparativa!

Concordo sul fatto che sia "sudorifero" e che non sia facile da sistemare, io che sono magro ho dovuto far fissare con due punti le bretelle perchè si smollavano in continuazione!

Per il resto, direi che oramai di paraschiena "scarsi" tra i grandi nomi non ce ne siano più, visto i risultati!

Alaxandair
ritratto di Alaxandair
Offline
Joined: 2009/04/05
dal test sembra uscire

dal test sembra uscire malissimo il tryonic, ovunque dichiarato come 3.7 kN.
siamo sicuri che il vanucci sia sempre komperdell (ricordo con buona certezza che fosse made in austria?) e non sia prodotto da altro terzista? boh! comunque buon risultato...

io comunque continuo aconsigliare il sub pro 4 che ho visto in battuta da me medesimo stesso (Laughing out loud) avere ottimi risultati e ho fatto provare a 70 kN...Wink http://motosicurezza.com/?q=blog/una-giornata-in-laboratorio-test-strume...

______________________________________

"guida spirituale" (cit.: Conny) di www.motosicurezza.com
Integralista della sicurezza e sostenitore del Cambridge Standard - High Performance

Score One For Faceless Government Bureaucrats

"The Cambridge standard for the CE marking is the highest in the world, some criticized Dr Woods , saying he was over the top, however when you are sliding down the road having fallen off at 120mph you may be thanking him."

ellebubi
Offline
Joined: 2009/06/29
tryonic

In realtà il Tryonic come valori residui ne esce piuttosto bene (media: 5.80 kN - peggiore del test: 7,70 kN) ed è secondo sotto questo aspetto. Anche l'aerazione è buona. Perde parecchi punti nella qualità costruttiva, nel comfort, nella vestibilità.
Forse perchè i paraschiena a placche rigide sono quelli meno adattabili e universali, quindi l'unico consiglio che vale per tutti, e che anche Motorrad dà a tutti, è di provare attentamente i vari paraschiena prima di sceglierne uno adatto alla propria schiena.
Potrebbe quindi darsi che il Tryonic vada benissimo a qualcuno e in questo caso, per i valori di assorbimento, è un ottimo acquisto.

Circa il Vanucci, per curiosità ho scritto a Louis chiedendo loro di chiarire il luogo di fabbricazione. Sarebbe veramente curioso il fatto per cui è fabbricato in Italia...ma in Italia è distribuito malissimo, visto che è un ottimo prodotto. Per quanto mi riguarda, faccio fatica a trovare in giro questi paraschiena, personalmente ho dovuto ordinarli online da Louis (e questo vale anche per i 'gemelli' IXS, HELD, BUESE, KOMPERDELL).

______________________________________

--- www.scarabeoclub.it ---
--- http://goofynomics.blogspot.it ---

Filo79
ritratto di Filo79
Offline
Joined: 2009/12/13
L'IXS Karapax si trova anche

L'IXS Karapax si trova anche da noi, di rivenditori IXS ce ne sono!

Alaxandair
ritratto di Alaxandair
Offline
Joined: 2009/04/05
ellebubi ha scritto:In realtà

ellebubi ha scritto:
In realtà il Tryonic come valori residui ne esce piuttosto bene (media: 5.80 kN - peggiore del test: 7,70 kN) ed è secondo sotto questo aspetto. Anche l'aerazione è buona. Perde parecchi punti nella qualità costruttiva, nel comfort, nella vestibilità.
Forse perchè i paraschiena a placche rigide sono quelli meno adattabili e universali, quindi l'unico consiglio che vale per tutti, e che anche Motorrad dà a tutti, è di provare attentamente i vari paraschiena prima di sceglierne uno adatto alla propria schiena.
Potrebbe quindi darsi che il Tryonic vada benissimo a qualcuno e in questo caso, per i valori di assorbimento, è un ottimo acquisto.

in realtà a casa mia se dico che vado a 250 kmh e poi vado a 200 kmh ne esco male e molto peggio di chi dice di andare a 230 kmh e va a 230 kmh.
tryonic dichiara 3.7 kN, ne esce con quasi 6.
komperdell ne dichiara 5 o simile, ne esce con circa 5, da anni.
i consigli sul paraschiena che va bene o male lasciano il tempo che trovano, al giorno d'oggi per confort sono quasi tutti equivalenti.
siamo in un periodo che abbiamo prototipi da 2 kN e circa 100 euri, e ancora a parlare di ottimi parascheina con 7 kN da 200 euri o di farsi airbag da 3 kn a 600 euri.

______________________________________

"guida spirituale" (cit.: Conny) di www.motosicurezza.com
Integralista della sicurezza e sostenitore del Cambridge Standard - High Performance

Score One For Faceless Government Bureaucrats

"The Cambridge standard for the CE marking is the highest in the world, some criticized Dr Woods , saying he was over the top, however when you are sliding down the road having fallen off at 120mph you may be thanking him."

Filo79
ritratto di Filo79
Offline
Joined: 2009/12/13
Beh, proprio perchè prototipi

Beh, proprio perchè prototipi e quindi impossibili da trovare, bisogna prendere quello che c'è.
Io ho speso 69e per un paraschiena sconosciuto ai più ma con 5kN di energia trasmessa, direi che rispetto ai "famosi" da 100 e passa neuri, ho fatto un affarone.
L'importante è informare (e informarsi).

ellebubi
Offline
Joined: 2009/06/29
prezzi

In effetti non ho parlato di prezzi, sono d'accordo con te se intendi che il Tryonic, pur costando 150 euro, ha prestazioni simili a prodotti che ne costano la metà. E in effetti perchè si dovrebbero spendere tutti quei soldi in più per un prodotto funzionalmente equivalente?
Per questo servono i test di laboratorio. Che le nostre patinate riviste del settore, ahimè, non fanno o fanno molto raramente. Per poi criticare a destra e manca chi le prove le fa per davvero e si permette di detronizzare alcuni mostri sacri con i risultati.

Sul discorso comfort invece dissento, ho provato diversi paraschiena e personalmente mi trovo bene con il Vanucci perchè è più flessibile e aderente. Qualche paraschiena a 'placche rigide' invece l'ho trovato inadatto per i miei gusti.

A proposito, ho scritto a Louis, mi hanno confermato che il paraschiena Vanucci è sempre fatto in Cina, ormai da un paio di anni. Su questa cosa Motorrad ha toppato.

______________________________________

--- www.scarabeoclub.it ---
--- http://goofynomics.blogspot.it ---

Filo79
ritratto di Filo79
Offline
Joined: 2009/12/13
Oppure hanno una versione

Oppure hanno una versione diversa, il mio ha praticamente gli stessi risultati ed è Komperdell (made in Austria).
Potrei addirittura presupporre che i risultati sarebbero anche migliori ! Ottimo! Crown

gilgamesh
ritratto di gilgamesh
Offline
Joined: 2013/10/08
Riesumo il post

Ciao a tutti, vorrei riesumare il post per sentire se ci sono novità rilevanti, vorrei cambiare il mio paraschiena che per ora è di livello 1 preso ormai molti anni fa, che confrontato con gli attuali protegge come una tavola di legno, ho letto un po quà e là e di recente ho trovato il test di motrrad del 10-2013 http://www.forcefieldbodyarmour.com/...%20Sub%204.pdf, a dire il vero non è che abbia fugato ogni dubbio, anzi.....

Ero orientato sul tryonic 3.7 ma a quanto pare si piazza abbastanza indietro o sul Pro l2k EVO di Forcefield, il pro sub4 mi piace ma vorrei prima vederlo dal vero, ho dei dubbi sulle dimensioni e sulla traspirabilità, nonchè sulla resistenza alla perforazione non avendo placche rigide come i tryonic.

tornando al link (che spero di aver postato correttamente) ci sono valori di kn un po' strani, per esempio il pro sub 4 persenta come valore 3,87 valore minimo, 9,16 valore massimo e 5,57 di media. rispetto a tryonic con 4,67, 7,28 e 6,26, dainese manis con 7,30,8,74 e 8,09, zandonà  esatech back pro x7  4,74, 10,39 e 6,48. francamente mi lascia perplesso il valore di massimo dei modelli senza guscio.

Mi dareste una mano nella scelta,  a dimenticavo qundo esco in moto indosso sempre la tuta intera, quindi se non me lo ritrovo in testa quando infilo le braccia è meglio cheeky

Ringrazio anticipatamente per le risposte

gilgamesh
ritratto di gilgamesh
Offline
Joined: 2013/10/08
Riesumo il post

Ciao a tutti, vorrei riesumare il post per sentire se ci sono novità rilevanti, vorrei cambiare il mio paraschiena che per ora è di livello 1 preso ormai molti anni fa, che confrontato con gli attuali protegge come una tavola di legno, ho letto un po quà e là e di recente ho trovato il test di motrrad del 10-2013 http://www.forcefieldbodyarmour.com/img/products/reviews/Motorrad%20News%2010-2013%20Pro%20Sub%204.pdf, a dire il vero non è che abbia fugato ogni dubbio, anzi.....

Ero orientato sul tryonic 3.7 ma a quanto pare si piazza abbastanza indietro o sul Pro l2k EVO di Forcefield, il pro sub4 mi piace ma vorrei prima vederlo dal vero, ho dei dubbi sulle dimensioni e sulla traspirabilità, nonchè sulla resistenza alla perforazione non avendo placche rigide come i tryonic.

tornando al link (che spero di aver postato correttamente) ci sono valori di kn un po' strani, per esempio il pro sub 4 persenta come valore 3,87 valore minimo, 9,16 valore massimo e 5,57 di media. rispetto a tryonic con 4,67, 7,28 e 6,26, dainese manis con 7,30,8,74 e 8,09, zandonà  esatech back pro x7  4,74, 10,39 e 6,48. francamente mi lascia perplesso il valore di massimo dei modelli senza guscio.

Mi dareste una mano nella scelta,  a dimenticavo qundo esco in moto indosso sempre la tuta intera, quindi se non me lo ritrovo in testa quando infilo le braccia è meglio cheeky

Ringrazio anticipatamente per le risposte

Alaxandair
ritratto di Alaxandair
Offline
Joined: 2009/04/05
La mia scelta cadrebbe

La mia scelta cadrebbe sicuramente sul sub pro 4.
Anche perché lo ho testato personalmente:
http://motosicurezza.com/?q=blog/una-giornata-in-laboratorio-test-strume...

______________________________________

"guida spirituale" (cit.: Conny) di www.motosicurezza.com
Integralista della sicurezza e sostenitore del Cambridge Standard - High Performance

Score One For Faceless Government Bureaucrats

"The Cambridge standard for the CE marking is the highest in the world, some criticized Dr Woods , saying he was over the top, however when you are sliding down the road having fallen off at 120mph you may be thanking him."

gilgamesh
ritratto di gilgamesh
Offline
Joined: 2013/10/08
pro sub4

Mi piace molto, ma ho il timore che essendo 30mm di spessore sotto la tuta farei fatica a starci, il mio attuale è spesso 20mm, quindi un l2K pro ci starebbe a pennello, che ne dici alexandair ?

Alaxandair
ritratto di Alaxandair
Offline
Joined: 2009/04/05
Di dove sei? Se vieni a Roma

Di dove sei?
Se vieni a Roma te lo faccio provare il subpro4 Smile
Non sono sicuro che il tryonic sia meno spesso del subpro4.
Se hai controllato il ff "tradizionale" e non hai modo di provarlo...
Comunque considera che in UE hai 15 gg di reso per tutti gli acquisti online, certo però perdi il costo della spedizione.

______________________________________

"guida spirituale" (cit.: Conny) di www.motosicurezza.com
Integralista della sicurezza e sostenitore del Cambridge Standard - High Performance

Score One For Faceless Government Bureaucrats

"The Cambridge standard for the CE marking is the highest in the world, some criticized Dr Woods , saying he was over the top, however when you are sliding down the road having fallen off at 120mph you may be thanking him."

gilgamesh
ritratto di gilgamesh
Offline
Joined: 2013/10/08
Grazie Alexandair

Ti ringrazio per la disponibilità, ma abito vicino a Pavia e sono un po lontanuccio, lo scorso finesettimana sono stato in un Panet Sport a Saronno pensando di trovare il Forcefield, non c'era!, ma ho potuto vedere molto altro, come paraschiena c'era:
Dainese, con tutte le varie declinazioni possibili sul tema tutte sul targhet del mio Wave 3 di livelo 1 Sad e poi c'era anche il manis che non mi è piaciuto affatto, un pezzaccio di plasticone con attaccato sotto del materiale sd asorbimento d'urto: Bocciati
Spidi: Non li ho neanche guardati
Zandonà, c'erano tutti i modelli con le placche di plastica ma quello"buono" neanche l'ombra ( con quello buono intendo il modello morbido usato nel test che a kn non sembra messo male).
Tryonic, iperspesso (sotto la mia tuta non ci entra nemmeno con la ruspa) per fare spazio alle feritoie da dove dovrebbe traspirare, finito non dico male ma quasi, Bocciato pure quello.

Resto sempre sul L2K evo che credo comprerò on line da Holeshotmoto, negozio web dal quale mi servo spesso, ottimi prezzi, disponibilità e competenza. Anche il mio Speed-R II carbon l'ho preso lì e tra l'altro per un problema alla calotta mi ha assistito Guido, il titolare, facendo da tramite sostituendomi il casco. Holeshot e Shark ottimi anche come assistenza.

Cerco comunque qualcuno in zona per vedere dal vivo il paraschiena (sono un po all'antica Smile ) poi vi faccio sapere.

Bezza
ritratto di Bezza
Offline
Joined: 2009/10/10
se passi da Milano posso

se passi da Milano posso farti vedere il mio,

gilgamesh
ritratto di gilgamesh
Offline
Joined: 2013/10/08
Grazie per l'invito,

Grazie per l'invito, gentilissimo, mi sono convinto ed ho ordinato in rete il forcefield pro l2k evo, appena arriva vi do le mie impressioni

gilgamesh
ritratto di gilgamesh
Offline
Joined: 2013/10/08
Aggiornamento

Allora il forcefield è arrivato, confrontandolo con il mio dainese risulta uguale come spessore ma più largo e rigido (sembra una tavola da surf) da qiù per ora la soluzione dainese di preformarlo e dotarlo di articolazioni mi sembra migliore, però penso che utilizzandolo con il calore del corpo e della bella stagione diventi più ergonomico e gestibile.

http://[IMG]http://i63.tinypic.com/2gubdr9.jpg[/IMG]

poi altra cosa che ho notato è la chiusura in vita fin troppo bassa e la tendenza a salire quando lo si indossa con la tuta intera, anche quì il vecchio dal mio punto di vista era meglio, molto più saldo, fremo e con zone di ritegno maggiorate, comunque vale il discorso fatto sopra bisogna metterlo un po di volte e poi si vede, 

http://[IMG]http://i68.tinypic.com/f9h0nb.jpg[/IMG]

Anche la sensazione di caldo trasmessa è sensibile, vedremo quest'estate.

In sintesi come qualità costruttiva, protezione e materiali il pro l2k evo è al top, però come prima impressione di praticità d'uso non è che mi abbia convinto tanto, staremo a vedere, qundo riattiverò l'assicurazione e lo userò un po vi darò le mie personali impressioni.

PS: ho cercato di capire come inserire le immagini all'interno del messaggio ma non ci sono riuscito, e non riesco neanche ad inserire le immagini in una galleria, se un'anima pia mi potesse dare una mano

Alaxandair
ritratto di Alaxandair
Offline
Joined: 2009/04/05
Amico mio il wave sarà

Amico mio il wave sarà "forse" più ergonomico, ma a livello di forza residua Tired Tired Tired
Di solito i paraschiena del materiale del forcefield con l'uso si "smollano", similmente devi abituarti a regolarlo diversamente (questo per ogni tipo di paraschiena) e vedrai che starà ben fermo, anche sotto la tuta.
Per quanto concerne il caldo, risparmi sulla sauna Laughing out loud ma è così con tutti i paraschiena (personalmente non no ho mai provato uno che non mi facesse sudare...ci si abitua!).

______________________________________

"guida spirituale" (cit.: Conny) di www.motosicurezza.com
Integralista della sicurezza e sostenitore del Cambridge Standard - High Performance

Score One For Faceless Government Bureaucrats

"The Cambridge standard for the CE marking is the highest in the world, some criticized Dr Woods , saying he was over the top, however when you are sliding down the road having fallen off at 120mph you may be thanking him."