Moto Inferno - Jofama Store

59 replies [Ultimo post]
Kekambas83
ritratto di Kekambas83
Offline
Joined: 2009/09/21

Volevo segnalare questo sito:

"Motoinferno"

Si può avere una panoramica dei prezzi e c'è anche la possibilità di richiedere una convenzione se può interessarvi.
Non so se vi può essere utile, a me è servito giusto per vedere un pò i prezzi che mi pare siano quelli di listino, così da poterli poi confrontare nell'eventualità di acquisti dagli altri negozi che trattano prodotti Halvarssons.

miguelx74
ritratto di miguelx74
Offline
Joined: 2009/11/20
lo shop

lo shop in argomento è utile solo come confronto... Per capire quanto si risparmia altrove.. Grade

t3o
ritratto di t3o
Offline
Joined: 2009/09/29
tutti i negozi italiani

tutti i negozi italiani jofama/halvarssons fanno cartello, applicando GLI STESSI PREZZI.
miguelx74 mi diceva che la cosa è imposta dalla ditta... mha.
cmq per onor di cronaca c'è anche adda motori che sta tirando su il sito.

______________________________________

* art & media *

bravoleader
ritratto di bravoleader
Offline
Joined: 2009/05/13
ma guarda, fin'ora il sito

ma guarda, fin'ora il sito migliore che conoscevo era bikerland e facendo un rapido controllo non c'è tutto questo risparmio.
Considero/spero che oltre il prezzo al pubblico si riesca a fare dei prezzi "ad personam" riuscendo ad ottenere qualcosina in meno Wink

/thumb up per motoinferno Wink

F

______________________________________

Federico C.
"Tempesta o calma che sia, mia sarà la flessibilità di un giunco" - Federico C.

Coniglione-OldAdm
ritratto di Coniglione-OldAdm
Offline
Joined: 2009/04/05
Non so se ve ne siete

Non so se ve ne siete accorti, ma Motoinferno è registrato in questo sito e ha fatto anche qualche intervento nel forum!!!!

Sbadatoni!

______________________________________

Più che un admin, una colf!

bravoleader
ritratto di bravoleader
Offline
Joined: 2009/05/13
conny ha scritto:Non so se ve

conny ha scritto:
Non so se ve ne siete accorti, ma Motoinferno è registrato in questo sito e ha fatto anche qualche intervento nel forum!!!!

Sbadatoni!

ma lo so, c'ho pure "discusso" Laughing out loud

edit: senti ma ho letto sul sito che si fanno "convenzioni", ma farne una con motosicurezza per i prodotti safety?

F

______________________________________

Federico C.
"Tempesta o calma che sia, mia sarà la flessibilità di un giunco" - Federico C.

miguelx74
ritratto di miguelx74
Offline
Joined: 2009/11/20
t3o ha scritto:tutti i negozi

t3o ha scritto:
tutti i negozi italiani jofama/halvarssons fanno cartello, applicando GLI STESSI PREZZI.
miguelx74 mi diceva che la cosa è imposta dalla ditta... mha.
cmq per onor di cronaca c'è anche adda motori che sta tirando su il sito.

non tutti i negozi italiani fortunatamente.... ma non entriamo nei particolari nè in polemica visto che ogni venditore ha il diritto di applicare il prezzo che ritiene opportuno e il consumatore il sacrosanto diritto di selezionare...

Il nostro compito è solo quello di informare perchè se i prezzi scendono va tutto a vantaggio della sicurezza (anzichè comprare solo una giacca, con quello che si è risparmiato, ci si compra anche un pantalone tecnico.... Smile )

L'informazione rende il mercato più perfetto e stimola la concorrenza...

Coniglione-OldAdm
ritratto di Coniglione-OldAdm
Offline
Joined: 2009/04/05
bravoleader ha scritto:conny

bravoleader ha scritto:
conny ha scritto:
Non so se ve ne siete accorti, ma Motoinferno è registrato in questo sito e ha fatto anche qualche intervento nel forum!!!!

Sbadatoni!

ma lo so, c'ho pure "discusso" Laughing out loud

edit: senti ma ho letto sul sito che si fanno "convenzioni", ma farne una con motosicurezza per i prodotti safety?

F

Se mi dite che siete interessati e ci andate, provo a vedere.
È chiaro però che è delicato perché bisogna che questo sito sia equidistante da tutte le aziende.

______________________________________

Più che un admin, una colf!

miguelx74
ritratto di miguelx74
Offline
Joined: 2009/11/20
si potrebbe

si potrebbe creare uno spazio nel forum dove comunicare i prezzi scontati praticati dai diversi fornitori (prezzi che scaturiscono o da una convenzione o semplicemente perchè sono scontati......) in modo che chiunque voglia procedere ad un'acquisto sappia a chi rivolgersi semplicemente consultando una lista di venditori.... Crown

Coniglione-OldAdm
ritratto di Coniglione-OldAdm
Offline
Joined: 2009/04/05
miguelx74 ha scritto:si

miguelx74 ha scritto:
si potrebbe creare uno spazio nel forum dove comunicare i prezzi scontati praticati dai diversi fornitori (prezzi che scaturiscono o da una convenzione o semplicemente perchè sono scontati......) in modo che chiunque voglia procedere ad un'acquisto sappia a chi rivolgersi semplicemente consultando una lista di venditori.... :crown:

Anch'io pensavo una cosa del genere... non so quanto siano d'accordo i negozi... anche perché i negozi usano l'arma dello sconto per accattivarsi il cliente... alla fine lo sappiamo anche fra di noi... se uno riesce a fare un po' più di sconto verrà premiato, oppure uno fa meno sconto ma ha più servizio... A volte i dieci euro in più o in meno non cambiano molto.

______________________________________

Più che un admin, una colf!

bravoleader
ritratto di bravoleader
Offline
Joined: 2009/05/13
tanto per dirne una

tanto per dirne una conigliò...dopo aver verificato ch ei nuovi safety grip di taym siano "resistenti", se da motoinferno mi facessero lo stesso sconto che mi farebbero da bikerland (o qualcosa di meglio), li prenderei + volentieri da loro ovviamente Wink
Sono italiani e ci si comunica meglio Wink

F

______________________________________

Federico C.
"Tempesta o calma che sia, mia sarà la flessibilità di un giunco" - Federico C.

Motoinferno
Offline
Joined: 2009/12/03
Prezzi di listino

Ciao Ragazzi,
sul mio sito ho voluto pubblicare i prezzi di listino per due semplici motivi.

1) La Jofama cerca in tutti i modi di limitare lo "sconto selvaggio". Fermo restando che ogni negoziante può decidere, caso per caso, che sconto applicare al singolo cliente, la Jofama "consiglia caldamente" a tutti i suoi punti vendita di fare sconti "a grappolo". Questo permette al negoziante di mantenere un certo margine di credibilità, e di poter puntare più sulla qualità del servizio. Il cliente, se i prezzi sono tutti +/- uguali, tenderà ad andare dal negoziante più preparato e gentile.

2) Lo sconto viene applicato "ad personam", o in base a specifiche convenzioni. Il prezzo esposto serve perciò anche a chi, dopo aver stipulato una convenzione, vuole calcolare quanto pagherà in realtà un capo.

Vi informo anche che il sito Motoinferno è stato da poco affiancato da www.jofamastore.com
Da qualche settimana ho attenuto (unico in Italia) il nome Jofama Store, come rivenditore esclusivo del marchio, e perciò mi sono fatto un dominio "su misura".

miguelx74
ritratto di miguelx74
Offline
Joined: 2009/11/20
in un mercato

in un mercato efficiente, per definizione, non ci potranno mai essere prezzi uguali perchè si verrebbe a creare la concorrenza... Quando ciò non si crea è perchè i venditori hanno fatto "cartello" (vedi per esempio le compagnie telefoniche..).
Nel mercato ogni venditore deve essere libero di praticare il prezzo che vuole. Poi sarà il consumatore che valuterà costo, gentiliezza e preparazione...

Taym
ritratto di Taym
Offline
Joined: 2009/05/13
Motoinferno ha scritto:Ciao

Motoinferno ha scritto:
Ciao Ragazzi,
sul mio sito ho voluto pubblicare i prezzi di listino per due semplici motivi.

Complimenti per il dominio ed in bocca al lupo per la tua attivita'.

Qui c'e' una foto errata: http://www.jofamastore.com/Safety_Leather.html . Te la segnalo perche' vedo con piacere che ci sono foto piu' grandi di quelle del sito Jofama ufficiale, molto positivo.

______________________________________


www.ilquen.it - www.maxinaked.it

Motoinferno
Offline
Joined: 2009/12/03
Ciao, non sono d'accordo con

Ciao,
non sono d'accordo con l'interpretazione di MiguelX delle leggi di mercato, ma il mondo è bello perchè è vario: ci mancherebbe altro che la pensassimo tutti allo stesso modo! Se così fosse, non esisterebbero i capi omologati!!! Laughing out loud

Ringrazio Taym per la segnalazione, provvedo immediatamente a correggere. Per qualunque info su errori, imprecisioni o altro contattatemi pure direttamente a jofamastore@motoinferno.com, e grazie in anticipo! Gestendo da solo il sito, oltre al negozio, ogni tanto un errore ci scappa.

Buona strada a tutti!

miguelx74
ritratto di miguelx74
Offline
Joined: 2009/11/20
sono d'accordissimo

sono d'accordissimo che il mondo è bello perchè è vario..

Cmq complimenti per il sito internet, per la professionalità e soprattutto per l'iniziativa di avere un jofama store. Stai contribuendo a diffondere l'abbigliamento omologato.
L'unico difetto è la politica dei prezzi: non considerando l' Italia e fermo restando che la Jofama non vuole lo "sconto selvaggio" rimane il dato di fatto che i tuoi prezzi sono i più alti dell'intero continente europeo (per lo meno confrontando i vari siti stranieri che vendono i prodotti jofama).

Motoinferno
Offline
Joined: 2009/12/03
Ti ringrazio per i

Ti ringrazio per i complimenti: è stat una bella sfida decidere di investire nel marchio Jofama, visto che in Italia era (ed in gran parte è) pressochè sconosciuto, ma vedo che la scelta è vincente. Sempre più persone si stanno avvicinando al mondo dell'abbigliamento omologato.

Come già detto nel mio precedente post, quelli esposti sul sito NON SONO i miei prezzi, ma i prezzi di listino. Ho deciso di pubblicare i prezzi di listino in primo luogo perchè, a quanto mi risulta, non erano ancora mai stati pubblicati, in secondo luogo perchè non approvo la politica dello "sconto ad ogni costo".
Lo sconto, ricordiamolo, non è un diritto inalienabile, ma un'agevolazione che il negoziante fa al cliente per invogliarlo all'acquisto, per fidelizzarlo o semplicemente perchè gli sta simpatico (ebbene si, anche noi negozianti abbiamo un cuore Laughing out loud )

Poniamo esempio che nel mio negozio arrivi un cliente mai visto prima, che non ha mai acquistato nel mio negozio, che non è della zona e magari è addirittura antipatico. In quel caso, tendenzialmente, applicherò il prezzo di listino.

Al contrario, se arriva un cliente che conosco, che ha già acquistato una moto da me o ha già acquistato Jofama lo tratterò ovviamente "meglio", dal punto di vista scontistiche. Per esempio, ai clienti che acquistano una moto da me applico il 10% di sconto.
In ogni caso senza MAI superare la precentuale di sconto massima concessa dalla casa: ritengo che Jofama, obiettivamente, stia facendo un ottimo lavoro "spingendo" l'abbigliamento omologato in un mercato difficile come quello italiano, mantenendo prezzi tutto considerato ragionevoli ed una buona qualità, ed è giusto perciò che "dettino le regole" per ciò che riguarda i loro prodotti. E' il modo di lavorare che hanno in Svezia e, a quanto pare, funziona.

Ricordiamo infatti che, se Jofama decidesse di vendere una giacca Safety a 500€, il cliente che vuole comperare omologato non avrebbe molte alternative!!! Smile

Ovvimente, questo discorso è valido se non sono state attive promozioni o convenzioni particolari... Wink

miguelx74
ritratto di miguelx74
Offline
Joined: 2009/11/20
quoto

quoto tutto il tuo discorso.... Iniziamo a vederla allo stesso modo.... Laughing out loud
In particolare è vero che jofama essendo al momento l'unica (c'è anche la scott leathers per la verità) giacca in tesuto omologata potrebbe gestire come vuole il mercato, alzando i prezzi.

Non ho capito però perchè non puoi in ogni caso MAI superare la percentuale di sconto concessa dalla Casa (che se non erro si attesterebbe al 10%.) Gli altri (sia in Italia che in altri Paesi) perchè ci riescono?

Questo è un vero peccato perchè penso che la tua profesionalità e cortesia sarebbe stata sicuramente premiata dalla gente che a parità di prezzi o anche per 10/20 euro di differenza in più non avrebbe esitato cmq a rivolgersi a te.
Ma se il gap aumenta (come aumenta in realtà, perchè non stiamo parlando di 10/20 euro di differenza) vedi dimunire sensibilmente la tua quantità venduta.

Anche perchè so per certo che il rincaro nel settore dell'abbigliamento è mostruoso.. Oups Big smile Big smile

Panzo
ritratto di Panzo
Offline
Joined: 2009/05/22
ciao, volevo segnalarti che

ciao, volevo segnalarti che fra le caratteristiche di tutti i guanti c'è "Certificato CE".
A me risulta che tutti i guanti Halvarsson/jofama/Lindstrad non siano certificati, tranne i Safety Grip ovviamente.

Potresti anche inserire fra le caratteristiche se il prodotto selezionato è per l'estate, l'inverno o le mezze stagioni; potrebbe essere utile nella scelta di alcuni prodotti (per esempio spesso i guanti non capisco se vanno bene per l'inverno o l'estate... ) e velocizzare la ricerca dei capi che ci interessano.

______________________________________

Oltre al casco, usa la testa!

miguelx74
ritratto di miguelx74
Offline
Joined: 2009/11/20
se posso permettermi (si è

se posso permettermi (si è qui per dire le proprie opinioni in modo civile e educato Wink ) ho la sensazione che tu abbia puntato maggiormente sulla cortesia, preparazione e adeguato servizio post vendita.... Altri negozianti invece hanno puntato maggiormente sullo sconto tralasciando forse ciò che è diventato il tuo cavallo di battaglia: la spiccata professionalità in questo settore.

Sarebbe auspicabile una via di mezzo tra queste due situazioni, perchè il forte rischio che corri è che le persone possano sfruttare la tua professionalità e poi acquistare altrove.. Comportamento che non è nè carino nè giusto. Ma non tutti siamo uguali e come dici giustamente tu il mondo è bello perchè è vario per cui non tutte le persone hanno la stessa etica..

Coniglione-OldAdm
ritratto di Coniglione-OldAdm
Offline
Joined: 2009/04/05
Motoinferno ha

Motoinferno ha scritto:

Poniamo esempio che nel mio negozio arrivi un cliente mai visto prima, che non ha mai acquistato nel mio negozio, che non è della zona e magari è addirittura antipatico. In quel caso, tendenzialmente, applicherò il prezzo di listino.

Certo che, figlio mio, se tratti i nuovi clienti così... quel cliente sta sicuro che lo perdi, parlerà male di te... non è esattamente che ci fai bella figura. Anzi.

Mi succede spesso di notare fenomeni del genere, e sinceramente non è che mi piaccia come atteggiamento. Ragazzi, se abbiamo un negozio si deve cercare di trattare bene tutti i clienti, nel limite del possibile.

Perché conosco spesso negozianti che si lamentano di "noi clienti", e poi trattano male, non sono preparati, mentono... Su, forza e coraggio!

______________________________________

Più che un admin, una colf!

ciars
ritratto di ciars
Offline
Joined: 2010/01/12
eh mi sa proprio che a breve

eh mi sa proprio che a breve ci faccio un giretto da motoinferno..e poi anche da dari motor, par condicio! Cool

Bezza
ritratto di Bezza
Offline
Joined: 2009/10/10
a breve, ci passo

a breve, ci passo Smile

Motoinferno
Offline
Joined: 2009/12/03
Rispondo "ad personam",

Rispondo "ad personam", altrimenti faccio confusione!

Dunque...

- Per Miguel : gli sconti "più alti" applicati dagli altri negozii sono SOLO sull'abbigliamento di stock, a quanto mi risulta, ovvero sui capi usciti di produzione! Anche io, sui capi delle collezioni 2007/08/09, applico sconti ben superiori, sino al 50% (vedi sezione OUTLET nel mio sito)! Se poi certi negozianti buttano giù i prezzi su capi della collezione attuale sono problemi loro: corrono il rischio di far "arrabbiare" la Jofama, ma soprattutto non rispettano le regole. Non più dei 10% sui prodotti ancora in produzione, e io la rispetto.
Il mio cavallo di battaglia, oltre alla professionalità e competenza (faccio il possibile, ragazzi, ma ogni tanto mi prendete ancora in castagna) è anche la disponibilità dei prodotti. Non ho tutta la gamma, o perlomeno non ancora, ma ho molti capi disponibili in pronta consegna, specie gli omologati. Infatti sono l'unico Jofama Store in Italia, e non dimentichiamo che offro il caffè! Big smile

- Per Panzo: tutti i capi Jofama hanno certificato CE, non solo i guanti (correggetemi se sbaglio). I safety hanno, in più, il certificato EN 13594.
A breve inserirò anche per OGNI PRODOTTO degli indici che segnalino l'utilizzo (invernale, estivo, tutto l'anno), l'indice di resistenza e le certificazioni. Datemi tempo, guagliò! Laughing out loud

- Per Conny: ATTENZIONE, non ho detto che tratterei male un cliente antipatico! Ho semplicemente detto che, nel caso arrivi un cliente "ostile", voglio essere libero di applicargli il prezzo di listino. Era un estremizzazione il cui scopo era esporre il mio punto di vista sugli sconti "a pioggia". Ci mancherebbe, essere professionali vuol dire trattare in maniera cortese qualsiasi cliente! Quasi qualsiasi... certo che se entra un cliente, mi dice "vaff..." senza motivo, allora le cose cambiano! Angry

Per tutti gli altri: grazie! quando volete passare io sono qui. E se mi date un pò di preavviso, magari mi organizzo, così tiriamo il collo ad un paio di bottiglie di birra! Wink

miguelx74
ritratto di miguelx74
Offline
Joined: 2009/11/20
Motoinferno ha

Motoinferno ha scritto:
Rispondo "ad personam", altrimenti faccio confusione!

Dunque...

- Per Miguel : gli sconti "più alti" applicati dagli altri negozii sono SOLO sull'abbigliamento di stock, a quanto mi risulta, ovvero sui capi usciti di produzione! Anche io, sui capi delle collezioni 2007/08/09, applico sconti ben superiori, sino al 50% (vedi sezione OUTLET nel mio sito)! Se poi certi negozianti buttano giù i prezzi su capi della collezione attuale sono problemi loro: corrono il rischio di far "arrabbiare" la Jofama, ma soprattutto non rispettano le regole. Non più dei 10% sui prodotti ancora in produzione, e io la rispetto.
Il mio cavallo di battaglia, oltre alla professionalità e competenza (faccio il possibile, ragazzi, ma ogni tanto mi prendete ancora in castagna) è anche la disponibilità dei prodotti. Non ho tutta la gamma, o perlomeno non ancora, ma ho molti capi disponibili in pronta consegna, specie gli omologati. Infatti sono l'unico Jofama Store in Italia, e non dimentichiamo che offro il caffè! Big smile

- Per Panzo: tutti i capi Jofama hanno certificato CE, non solo i guanti (correggetemi se sbaglio). I safety hanno, in più, il certificato EN 13594.
A breve inserirò anche per OGNI PRODOTTO degli indici che segnalino l'utilizzo (invernale, estivo, tutto l'anno), l'indice di resistenza e le certificazioni. Datemi tempo, guagliò! Laughing out loud

- Per Conny: ATTENZIONE, non ho detto che tratterei male un cliente antipatico! Ho semplicemente detto che, nel caso arrivi un cliente "ostile", voglio essere libero di applicargli il prezzo di listino. Era un estremizzazione il cui scopo era esporre il mio punto di vista sugli sconti "a pioggia". Ci mancherebbe, essere professionali vuol dire trattare in maniera cortese qualsiasi cliente! Quasi qualsiasi... certo che se entra un cliente, mi dice "vaff..." senza motivo, allora le cose cambiano! Angry

Per tutti gli altri: grazie! quando volete passare io sono qui. E se mi date un pò di preavviso, magari mi organizzo, così tiriamo il collo ad un paio di bottiglie di birra! ;)

A parte il discorso di offrire da bere se passiamo a trovarti in negozio (ti ringrazio del pensiero) intervengo per comunicare che quasi tutte le informazioni che hai dato sono del tutto errate.

Da quanto mi risulta, solo tu vendi capi di abbigliamento jofama degli anni passati.
Gli "altri negozi" vendono esclusivamente capi di abbigliamento presenti nell'attuale catalogo con sconti ben superiori al 10%. E sono disponibili tutti gli articoli.

Il mercato è libero, ciascun venditore decide liberamente il prezzo da praticare. Personalmente preferisco che il prezzo scontato SIA UGUALE per tutti indiscriminatamente.. (sconto a pioggia).
Miglior trasparenza miglior concorrenza (fa anche rima..... ho coniato una frase ad effetto.... Smile :-) )

La Jofama che si "arrabbia" per sconti troppo "alti" è tutto da dimostare in assenza di precisi accordi contrattuali scritti tra le parti.

La Jofama non produce TUTTI capi omologati. Lo sono solo (e sono pochi per la verità) quelli indicati espressamente nel catalogo o nel sito web.
Infatti vicino all'articolo è riportata la norma specifica Ce di riferimento. Non si dà adito a interpretazioni ambigue. Il consumatore è correttamente informato.

Mi auguro di cuore che anche altre aziende italiane abbiano in fururo la stessa trasparenza della Jofama nel pubblicizzare i propri prodotti.

Alaxandair
ritratto di Alaxandair
Offline
Joined: 2009/04/05
Motoinferno ha scritto: - Per

Motoinferno ha scritto:

- Per Panzo: tutti i capi Jofama hanno certificato CE, non solo i guanti (correggetemi se sbaglio). I safety hanno, in più, il certificato EN 13594.
A breve inserirò anche per OGNI PRODOTTO degli indici che segnalino l'utilizzo (invernale, estivo, tutto l'anno), l'indice di resistenza e le certificazioni. Datemi tempo, guagliò! Laughing out loud


Nein! Laughing out loud
Il certificato CE riguardante DPI per motociclisti cat.2 ce lo hanno SOLO i capi della linea safety (jacket, pants, leather, grip e le calzature defend e champ -o come si chiamano-).
Poi se hanno altri tipi di CE non lo so...

______________________________________

"guida spirituale" (cit.: Conny) di www.motosicurezza.com
Integralista della sicurezza e sostenitore del Cambridge Standard - High Performance

Score One For Faceless Government Bureaucrats

"The Cambridge standard for the CE marking is the highest in the world, some criticized Dr Woods , saying he was over the top, however when you are sliding down the road having fallen off at 120mph you may be thanking him."

Motoinferno
Offline
Joined: 2009/12/03
Dunque, il logo CE che ho

Dunque, il logo CE che ho inserito all'interno della scheda di ogni prodotto (in basso a destra) è per segnalare il fatto che i capi in oggetto sono a norma CE per quanto riguadra materiali, tipo di cuciture, standard qualitativi e soprattutto protezioni! Così mi è stato detto dalla Jofama, e così ho riportato sul mio sito.
NON SIGNIFICA che rispettano le certificazioni sulla sicurezza (come per esempio sulla linea Safety). Infatti quasi tutti tutti i capi della Jofama riportano il marchio CE, ma non tutti sono certificati in base alle normative EN-ecc....... Per sapere se è presente o meno la certificazione, basta andare a leggere la descrizione del prodotto, dove è indicata nel dettagio la normativa.
Credo che il discorso sia giusto, in caso contrario, prego Alaxandair di correggermi, o sommo vate delle omologazioni Wink !!!

Miguel:
Non sono il solo a proporre abbigliamento Jofama degli anni passati a prezzi scontati (basta guardare nei vari siti web dei rivenditori, primo tra tutti Gambelli). Posso dirti con certezza che NON CI SONO IN ITALIA negozi che hanno disponibili tutti gli articoli in pronta consegna. Non so, sinceramente, da dove tu prenda questa informazione, ma posso assicurarti che è ERRATA. Io ho ottenuto il nome "Jofama Store" perchè 1) ho deciso di investire risorse nel "progetto" della Jofama, allestendo un settore del negozio con il loro arredamento e acquistando un buon assortimento dei loro prodotti e 2) tratto in esclusiva il loro marchio.

Per quanto riguarda gli altri rivenditori che applicano sconti "ben superiori", se puoi segnalarmi i loro riferimenti (o, meglio ancora, quelli delle offerte) provvederò immediatamente ad inoltrarli alla Jofama perchè valutino quali provvedimenti adottare. Dal canto mio possono operare come meglio credono.

Jofama si "arrabbia" per gli sconti troppo alti perchè loro, da Svedesi che sono, ritengono che basti una circolare inviata a TUTTI i loro rivenditori in cui si segnala che "non sono graditi sconti indiscriminati". Noi italiani, invece, a quanto pare non siamo della stessa idea, e come al solito cerchiamo di aggirare le regole.
Personalmente non me la sento, né sono nella posizione, di giudicare questa scelta della Jofama. Se decido di vendere i loro prodotti, lo faccio alle loro condizioni. In caso contrario non li tratto.
Il tempo, e soprattutto il mercato, dimostreranno se hanno ragione nel perseguire questa politica. Sinora, nel resto d'Europa, ha dato buoni frutti.

miguelx74
ritratto di miguelx74
Offline
Joined: 2009/11/20
Capito il discorso.. cmq per

Capito il discorso.. cmq per prodotti disponibili intendevo ordinabili. E cmq nel giro di una settimana disponibili.

Dal momento che noi motociclisti acquistiamo i capi d'abbigliamento jofama per andare in moto/scooter e non per fare passeggiate in riva al mare... sarebbe aupiscabile che quando si parla di certificazioni CE si faccia riferimento esclusivamente alle norme tecniche che omologano un capo di abbigliamento per un uso motociclistico.
Indicare altri tipi di certificazioni CE crea solo confusione. Però potrebebro servire al consumatore attento ma a patto di indicare vicino il nome della norma di riferimento.

In sostanza sono contrario a vedere scritto solamente "certificato CE" sotto un capo di abbigliamento motociclistico.
Perchè la mia domanda spontanea sarebbe: "Certificato CE di cosa? " Smile

La circolare che hai menzionato è stata inviata a tutti i rivenditori elencati nel sito jofama?

Motoinferno
Offline
Joined: 2009/12/03
A quanto mi risulta si, e lo

A quanto mi risulta si, e lo stesso mi è stato comunicato dagli importatori e dal rappresentante della mia zona: sconto MASSIMo 10% a discrezione del rivenditore, sconti più alti solo in caso di convenzioni (anch qui però pre-approvate dalla Jofama).

E si tratta di una circolare indirizzata a TUTTI i rivenditori in Europa, infatti a quanto mi è stato detto anche quel sito tedesco che faceva propozioni sui completi safety (non ricordo il nome) è stato ripreso.

Alaxandair
ritratto di Alaxandair
Offline
Joined: 2009/04/05
Motoinferno ha

Motoinferno ha scritto:
Dunque, il logo CE che ho inserito all'interno della scheda di ogni prodotto (in basso a destra) è per segnalare il fatto che i capi in oggetto sono a norma CE per quanto riguadra materiali, tipo di cuciture, standard qualitativi e soprattutto protezioni! Così mi è stato detto dalla Jofama, e così ho riportato sul mio sito.
NON SIGNIFICA che rispettano le certificazioni sulla sicurezza (come per esempio sulla linea Safety). Infatti quasi tutti tutti i capi della Jofama riportano il marchio CE, ma non tutti sono certificati in base alle normative EN-ecc....... Per sapere se è presente o meno la certificazione, basta andare a leggere la descrizione del prodotto, dove è indicata nel dettagio la normativa.
Credo che il discorso sia giusto, in caso contrario, prego Alaxandair di correggermi, o sommo vate delle omologazioni Wink !!!

Umm.
Il logo CE si riferisce ad una certificazione CE (che sia en 13595, cat. 1 etc.).
Per quello che tu dici a "norma CE" ovvero intendi prodotto secondo le norme UE, metterei un più neutro e corretto "Prodotto secondo le leggi vigenti", a meno che non ci siano altre certificazioni.
Per quanto riguarda le protezioni, dovresti specificare che in quella giacca solo le protezioni hanno la "conformità europea" ovvero il marchio CE.
Tongue

______________________________________

"guida spirituale" (cit.: Conny) di www.motosicurezza.com
Integralista della sicurezza e sostenitore del Cambridge Standard - High Performance

Score One For Faceless Government Bureaucrats

"The Cambridge standard for the CE marking is the highest in the world, some criticized Dr Woods , saying he was over the top, however when you are sliding down the road having fallen off at 120mph you may be thanking him."

miguelx74
ritratto di miguelx74
Offline
Joined: 2009/11/20
In ogni caso si parla di

In ogni caso si parla di prezzi consigliati... un venditore non può avere l'obbligo di vendere ad un determinato prezzo stabilito a meno che non intervangano dei precisi accordi commerciali scritti tra le parti.

Sei molto attento a far richiamare/notare chi vende i prodotti jofama a prezzo "basso"...... Wink

La politica del prezzo consigliato serve a far alzare i prezzi medi praticati dai vari negozianti..... più profitti per tutti a discapito di noi consumatori e della sicurezza in genere (se i prezzi sono alti ci compriamo solo un capo omologato, se i prezzi scendono magari ne compriamo due.... ).

Fanno le spese gli altri negozianti, quelli che hanno una politica di guadagno basata sulla quantità venduta, quelli che si accontantano di guadagnare il "giusto".... (ma non è detto che a fine sono quelli a guadagnare di meno...), quelli che ricevono pressioni o ostruzioni di ogni tipo perchè fanno troppo sconto...
Bè noi consumatori, per i nostri acquisti, ci rivolgiamo a quest'ultimi che fortunanatamente tra i venditori jofama sono in aumento....

Questa è la mia opinione.

Motoinferno
Offline
Joined: 2009/12/03
Certamente sono "pignolo" a

Certamente sono "pignolo" a far notare questi atteggiamenti, così come questo forum è pignolo nel far notare quando un prodotto non rispetta quanto promesso. Smile
In entrambi i casi, si tratta di norme non rispettate, ed in entrambi i casi chi le rispetta deve faticare il doppio per emergere. Tutto qui.

Come già detto, MiguelX, è giusto che tu abbia la tua opinione, ma in questo caso la pensiamo diversamente. Si tratta semplicemente di prospettiva, e a tal proposito ti offro questo spunto: come mai quano vai ad acquistare al supermercato non chiedi lo sconto, mentre in un negozio si? Cool
Questione di opinioni differenti. Resta comunue valido l'invito a venire a bere il caffè, quello gratis ma senza sconto!

Grazie Alaxandair per l'appunto sulla CE, vedrò di intevenire sul sito per rendere la cosa più chiara.

pelican
ritratto di pelican
Offline
Joined: 2009/11/06
Io concordo con

Io concordo con miguelx74.
Prima di comprare abbigliamento Halvarssons (linea Safety) ho girato vari siti d'europa e lo sconto applicato era superiore del 10%, poi non so se sono stati costretti ad abbassarli.
Se è come dici tu, e non ho motivo di dubitarne, credo sia una politica sbagliata perché se un negoziante riesce ad applicare uno sconto maggiore ci guadagna lui, il cliente perché spende meno e la Jofama che vende un capo in più.
Sul fatto di applicare o meno lo sconto 'a discrezione' mi chiedo: se si presenta in negozio un cliente che ha acquistato da te un capo a prezzo pieno, accompagnato da un amico che l'ha preso scontato, cosa gli dici ? Secondo me non è una cosa simpatica, però è solo una mia idea.
Rimane il fatto che, sapendo che ci sono negozianti che 'potrebbero' vendere a prezzo inferiore e vengono poi costretti ad applicare un prezzo superiore e 'deciso' da Jofama, il cliente si fa l'idea che esista una sorta di complicità nel tenere un prezzo più alto, a scapito del cliente e dell'idea di concorrenza.
Tutto ciò senza minimamente mettere in discussione la professionalità di chi opera nel settore.
Ciao.

Coniglione-OldAdm
ritratto di Coniglione-OldAdm
Offline
Joined: 2009/04/05
Motoinferno ha

Motoinferno ha scritto:
Certamente sono "pignolo" a far notare questi atteggiamenti, così come questo forum è pignolo nel far notare quando un prodotto non rispetta quanto promesso. Smile In entrambi i casi, si tratta di norme non rispettate, ed in entrambi i casi chi le rispetta deve faticare il doppio per emergere. Tutto qui. Come già detto, MiguelX, è giusto che tu abbia la tua opinione, ma in questo caso la pensiamo diversamente. Si tratta semplicemente di prospettiva, e a tal proposito ti offro questo spunto: come mai quano vai ad acquistare al supermercato non chiedi lo sconto, mentre in un negozio si? Cool Questione di opinioni differenti. Resta comunue valido l'invito a venire a bere il caffè, quello gratis ma senza sconto! Grazie Alaxandair per l'appunto sulla CE, vedrò di intevenire sul sito per rendere la cosa più chiara.

Piano piano. Non divaghiamo con notizie non vere. Un negoziante, in un regime di mercato, può farsi pagare uno stesso prodotto di più o di meno, sono fatti suoi. Se poi il produttore non è d'accordo smetterà di fornirgli il prodotto. Ma visto che Jofama riceve gli stessi soldi a prescindere, non credo che in Svezia si lamentino di vendere di più. E anche fosse, sono fattacci loro.

Siamo in un paese, ancora per poco, libero. Jofama consiglia dei prezzi ai propri rivenditori. Bene, ottimo, ma a noi cosa ce ne frega?

I prodotti Jofama sono fatti fra Korea e Vietnam, e se tanto mi da tanto ogni capo a loro costa pochi dollari (vantaggi della globalizzazione).

Ma visto che gli stipendi Svedesi sono molto molto più alti dei nostri, anche i negozi devono guadagnare molto di più. Cioè per ogni capo ogni negozio svedese deve avere un margine maggiore perché gli stipendi sono più alti, la vita più cara.

Il prezzo all'ingrosso è sempre lo stesso, abbastanza basso. In Italia gli stipendi sono da fame. Se uno vuole vendere deve avere meno margine, e magari vendere qualcosina di più. Andare in contro a chi prende 1000 euro al mese  e non i 3000-5000 di un impiegato svedese.

Il negozio che vende a un prezzo più alto degli altri ha un guadagno maggiore sul singolo capo. Punto. Ripeto sono fatti suoi. A noi non ci interessa.

Noi parliamo da consumatori.

Siccome non navighiamo nell'oro, se possiamo risparmiare ce ne freghiamo delle politiche della Jofama e compriamo dove spendiamo meno (a parità di servizio).

Inoltre.

Senza Alax che ne ha parlato per primo, senza di me che ci perdo le ore a dare una forma a tutto ciò, nessuno avrebbe venduto nulla.

Darimotor prima di motosicurezza.com (e dell'articolo su Insella ispirato da queste pagine) in negozio non aveva nulla di Halvarssons. Non mi venite a parlare di coraggio di proporre un marchio nuovo. Sarebbe stato coraggio se l'aveste fatto 5 anni fa (la safety c'è dal 2005), prima che noi diffondessimo la conoscenza di questo prodotto, che alla fine della fiera si vende da solo.

Ora, non voglio peccare di immodestia, ma non credo di sbagliare se dico che tutti i negozi che vendono Jofama esistono solo grazie a noi.

Francamente io non ho ricevuto né dalla svezia, né dai negozi italiani, né cesti natalizi, né donazioni per il sito, eccetera. Nulla. Qui se ne parla solo perché la Safety è un buon prodotto.

La nostra si è rivelata però una pubblicità gratuita. Certo, la colpa/merito è della mancanza di concorrenza nel settore omologato e della bontà del prodotto.

Ma di fatto questo sito funge da pubblicità inconsapevole per chi vende prodotti Jofama. Non so se sia giusto o no.

Quello che so è che non avendo ricevuto alcuna sponsorizzazione, abbiamo tutta la libertà di dire che da Gambelli e da Motocicli Speciali, mi pare, si spende di meno perché decidono loro il prezzo e si accontentano di un po' meno margine.

Che poi, fosse per me, chi lucra grazie a questo sito e al lavoro mio e di Alax dovrebbe versare un obolo. Ma è un altro discorso! Ma almeno si eviti di farsi pubblicità e darsi lustro. Che non è proprio il caso.

 

______________________________________

Più che un admin, una colf!

Alaxandair
ritratto di Alaxandair
Offline
Joined: 2009/04/05
Ma quale jofama? Io tifo

Ma quale jofama? Io tifo scottleathers! Smile Tongue Big smile Grade Crazy Glasses Party Crown Drunk :Cool Oups Smile
Che sia chiaro per non cadere in equivoco: questo progetto lo curo senza interesse alcuno, senza fini etc.

______________________________________

"guida spirituale" (cit.: Conny) di www.motosicurezza.com
Integralista della sicurezza e sostenitore del Cambridge Standard - High Performance

Score One For Faceless Government Bureaucrats

"The Cambridge standard for the CE marking is the highest in the world, some criticized Dr Woods , saying he was over the top, however when you are sliding down the road having fallen off at 120mph you may be thanking him."

miguelx74
ritratto di miguelx74
Offline
Joined: 2009/11/20
Motoinferno ha scritto: Come

Motoinferno ha scritto:

Come già detto, MiguelX, è giusto che tu abbia la tua opinione, ma in questo caso la pensiamo diversamente. Si tratta semplicemente di prospettiva, e a tal proposito ti offro questo spunto: come mai quano vai ad acquistare al supermercato non chiedi lo sconto, mentre in un negozio si? Cool
Questione di opinioni differenti. Resta comunue valido l'invito a venire a bere il caffè, quello gratis ma senza sconto!

Grazie Alaxandair per l'appunto sulla CE, vedrò di intevenire sul sito per rendere la cosa più chiara.

In un supermercato non chiedo sconti come non li chiedo in un qualsiasi negozio dove ci sono i DIPENDENTI...
Per instaturare una qualsiasi trattativa economica devi confrontarti con il LEGALE RAPPRESENTANTE della società/ditta individuale in questione...
Solo quest'ultima figura ha la discrezionalità per effettuare una qualsiasi manovra sui prezzi.
Anche perchè su di lui grava tutta la responsabilità aziendale.... Crown

Se passo il caffè lo prendo volentieri basta che non mi ci metti qualcosa dentro..... Big smile Big smile Big smile Big smile
Scherzo, è una battuta. Abbiamo opinioni diverse perchè siamo totalmente diversi: Tu sei un venditore e cerchi di vendere al prezzo più alto possibile, io sono un consumatore e miro all'obiettivo opposto.. Innocent

miguelx74
ritratto di miguelx74
Offline
Joined: 2009/11/20
conny ha scritto: Senza Alax

conny ha scritto:

Senza Alax che ne ha parlato per primo, senza di me che ci perdo le ore a dare una forma a tutto ciò, nessuno avrebbe venduto nulla.
Darimotor prima di motosicurezza.com (e dell'articolo su Insella ispirato da queste pagine) in negozio non aveva nulla di Halvarssons. Non mi venite a parlare di coraggio di proporre un marchio nuovo. Sarebbe stato coraggio se l'aveste fatto 5 anni fa (la safety c'e dal 2005), prima che noi diffondessimo la conoscenza di questo prodotto, che alla fine della fiera si vende da solo.

Siete stati il Big Ben dell'omologazione... Senza di voi non sarebbe esistita neanche questa discussione..

Grazie ragazzi. Non vi sto mandando un cesto di banane ..... ma dei ringraziamenti sinceri e di cuore Grade Crown Wink

miguelx74
ritratto di miguelx74
Offline
Joined: 2009/11/20
Detto questo, il mondo è

Detto questo, il mondo è bello perchè è vario, Moto inferno venda al prezzo di listino (o con uno sconto del 10 %), noi consumatori compreremo da altri negozianti che sui medesimi prodotti praticano il 25/30% di sconto...

Anche questa è sicurezza... Con i prezzi bassi compriamo più capi e questo vuol dire aumentare sensibilmente la sicurezza passiva.

Se qualcuno o qualcosa cercherà di ostacolare o fare ostruzionismo su quei negozianti che praticano sconti mi avrà sempre contro...

Panzo
ritratto di Panzo
Offline
Joined: 2009/05/22
posto che ognuno può

posto che ognuno può applicare i prezzi che meglio crede, non condivido la politica della Jofama.
Più sconti si traducono in più vendite: il minor guadagno per ogni capo venduto viene ripagato dai maggiori volumi di vendita. Ci guadagnamo tutti, commercianti e Jofama che vendono di più e noi consumatori che compriamo più capi realmente sicuri (o più sicuri di molti concorrenti presenti sul mercato).
Un prezzo più abbordabile può anche invogliare il consumatore medio, mediamente ignorante riguardo l'abbigliamento protettivo, a rivolgersi a questa marca. A parità, o quasi di prezzo, con altre note marche blasonate, purtroppo il consumatore medio si rivolge spesso a queste ultime, affascinato dal nome e tratto in inganno dalla spesso immeritata stima che molti altri marchi hanno. Per questo ritengo importante riuscire a rendere i prezzi più abbordabili, oltre ad informare i consumatori. Da un aumento diffuso della sicurezza ci guadagnamo sicuramente tutti.

Motoinferno ha scritto:
- Per Panzo: tutti i capi Jofama hanno certificato CE, non solo i guanti (correggetemi se sbaglio). I safety hanno, in più, il certificato EN 13594.
A breve inserirò anche per OGNI PRODOTTO degli indici che segnalino l'utilizzo (invernale, estivo, tutto l'anno), l'indice di resistenza e le certificazioni. Datemi tempo, guagliò! Laughing out loud

penso che Alax ti abbia risposto dettagliatamente, come sempre.
Inoltre sul sito ufficiale Jofama solamente i prodotti omologati EN 13594, EN 13595, EN 13634, EN 1621-2, EN 1621-1 (questi ultimi solo quando venduti singolarmente) sono marcati col bollino CE nella pagina descrittiva. Le giacche, pantaloni o altro che contengono protettori omologati o hanno altre omologazioni, come contro le intemperie, alta visibilità, non hanno il bollino CE. Tutto questo, immagino, per far subito risaltare i capi omologati. E' infatti stato dopo aver confrontato il sito Jofama con il tuo che ti ho fatto quell'osservazione.
Penso che la soluzione proposta da Alax sia buona e chiarificatrice.

Purtroppo il tuo negozio è piuttosto distante da me, altrimenti ci avrei fatto volentieri un giro! Wink

______________________________________

Oltre al casco, usa la testa!

Motoinferno
Offline
Joined: 2009/12/03
Wow, quante

Wow, quante risposte.

Purtroppo, per mancanza di tempo, non posso rispondere a tutti. Certe posizioni le condivido, altre meno, anche se posso capire le vostre ragioni in merito alla politica dei prezzi.

L'unico appunto lo voglio fare a conny, che affronta l'argomento da un punto di vista forse un pò troppo "a senso unico". Ho l'impressione che tu voglia difendere delle posizioni troppo rigide, senza ascoltare quello che hanno da dire gli altri: io ho cercato di spiegarti le mie ragioni, ed il perchè decido di vendere i miei prodotti seguendo certe regole. Liberissimo di non condividerle, ma attenzione: dall'esprimere le proprie opinioni alla censura dell'opinione altrui il passo è molto breve.
Fatta salva l'indubbia qualità del progetto che state portando avanti, qui nessuno sta cercando di "farsi bello", tranne forse proprio tu. Io ho esposto dei fatti: sono l'unico jofama store in Italia e sono l'unico (per ora, insieme a Darimotor) ad avere in pronta consegna gran parte della nuova collezione. Questi sono i fatti, e non ritengo siano in discussione. Non si tratta di pubblicità, anche perchè esponendo la mia politica sui prezzi non credo di essermi fatto molti amici tra i presenti!
Ricorda che anche il fatto di venire su questo forum a scrivere è, anche per me, un investimento: utilizzo del tempo per promuovere i miei prodotti (non VENDERLI, ma proporli), certo, ma anche per fare informazione, per dare il mio piccolo contributo al vostro progetto. Ovvio che mi fa piacere che si parli del mio negozio e dei prodotti che tratto, ma da questo a dire che "vi sfrutto", ce ne passa di strada!

Pecchi di immodestia, e forse anche di scarsa conoscenza dei fatti: i capi della linea Halvarssons sono in vendita presso il negozio Darimotor, dove io stesso lavoravo prima di aprire una mia attività, ormai da oltre 10 anni. Perciò, prima di dire che "è solo merito vostro se esistono dei negozi Jofama e si vendono questi prodotti", forse è meglio se scendi dal piedistallo.

In ogni caso, grazie a tutti quelli che hanno voluto dare il loro contributo alla discussione, e per i preziosi consigli. Continuate così, ragazzi!

Motoinferno
Offline
Joined: 2009/12/03
Altra cosa, Muguel: io

Altra cosa, Miguel: io venditore non cerco di "vendere al prezzo più alto possibile", ma di ottenere il maggior guadagno.
Però non sempre il maggior guadagno si traduce in un "prezzo alto"... può essere un guadagno in termini di immagine, credibilità, o l'acquisizione di un nuovo cliente.
E stai tranquillo: nel caffè al limite posso metterti un pò di zucchero!

miguelx74
ritratto di miguelx74
Offline
Joined: 2009/11/20
Ciao, per quanto riguarda

Ciao, per quanto riguarda l’appunto che hai fatto a me la differenza è sottilissima.
Avrei dovuto dire vendere al “prezzo più alto possibile” per cercare di ottenere il maggior guadagno possibile. Sarei stato più preciso.
Fa parte della realtà di tutti quelli che sono venditori puntare al maggior guadagno possibile.. Wink

Per quanto riguarda le altre considerazioni non ho notato nessuna censura nei tuoi confronti. Anzi più siamo meglio è nel forum. E' bello scambiarsi le opinioni.
Il problema è che noi qui siamo tutti consumatori, se il forum fosse stato tra rivenditori jofama probabilmente avresti avuto più consensi. E’ normale che da consumatori la vediamo come Conny.. faresti anche tu così se fossi come noi...

Non dimentichiamo infine che i rincari nel settore abbigliamento sono spaventosi… La produzione spesso si sposta in zone dove la manodopera costa poco.

Non puoi negare che se Halvarsons ha avuto questo successo è grazie agli articoli di Insella e all’opera di Alax e Conny.
Anche Gambelli ha jofama da tanti anni, ma ha iniziato a vendere da quest’anno (parole del legale rappresentante).

Alaxandair
ritratto di Alaxandair
Offline
Joined: 2009/04/05
Ragazzi mi raccomando, toni

Ragazzi mi raccomando, toni bassi e informazioni esatte (anche tu Conny Tongue)!
Sinceramente qui si è parlato di Jofama solo perché è un buon prodotto e non ha spacciato fischi per fiaschi. Mica per altri motivi (pubblicità, guadagno etc.).
Questo sempre per chiarire.

______________________________________

"guida spirituale" (cit.: Conny) di www.motosicurezza.com
Integralista della sicurezza e sostenitore del Cambridge Standard - High Performance

Score One For Faceless Government Bureaucrats

"The Cambridge standard for the CE marking is the highest in the world, some criticized Dr Woods , saying he was over the top, however when you are sliding down the road having fallen off at 120mph you may be thanking him."

Coniglione-OldAdm
ritratto di Coniglione-OldAdm
Offline
Joined: 2009/04/05
Motoinferno ha scritto:Wow,

Motoinferno ha scritto:
Wow, quante risposte.

Purtroppo, per mancanza di tempo, non posso rispondere a tutti. Certe posizioni le condivido, altre meno, anche se posso capire le vostre ragioni in merito alla politica dei prezzi.

L'unico appunto lo voglio fare a conny, che affronta l'argomento da un punto di vista forse un pò troppo "a senso unico". Ho l'impressione che tu voglia difendere delle posizioni troppo rigide, senza ascoltare quello che hanno da dire gli altri: io ho cercato di spiegarti le mie ragioni, ed il perchè decido di vendere i miei prodotti seguendo certe regole. Liberissimo di non condividerle, ma attenzione: dall'esprimere le proprie opinioni alla censura dell'opinione altrui il passo è molto breve.
Fatta salva l'indubbia qualità del progetto che state portando avanti, qui nessuno sta cercando di "farsi bello", tranne forse proprio tu. Io ho esposto dei fatti: sono l'unico jofama store in Italia e sono l'unico (per ora, insieme a Darimotor) ad avere in pronta consegna gran parte della nuova collezione. Questi sono i fatti, e non ritengo siano in discussione. Non si tratta di pubblicità, anche perchè esponendo la mia politica sui prezzi non credo di essermi fatto molti amici tra i presenti!
Ricorda che anche il fatto di venire su questo forum a scrivere è, anche per me, un investimento: utilizzo del tempo per promuovere i miei prodotti (non VENDERLI, ma proporli), certo, ma anche per fare informazione, per dare il mio piccolo contributo al vostro progetto. Ovvio che mi fa piacere che si parli del mio negozio e dei prodotti che tratto, ma da questo a dire che "vi sfrutto", ce ne passa di strada!

Pecchi di immodestia, e forse anche di scarsa conoscenza dei fatti: i capi della linea Halvarssons sono in vendita presso il negozio Darimotor, dove io stesso lavoravo prima di aprire una mia attività, ormai da oltre 10 anni. Perciò, prima di dire che "è solo merito vostro se esistono dei negozi Jofama e si vendono questi prodotti", forse è meglio se scendi dal piedistallo.

In ogni caso, grazie a tutti quelli che hanno voluto dare il loro contributo alla discussione, e per i preziosi consigli. Continuate così, ragazzi!

Non ho voglia di andare in una polemica sterile. Le cose sono sotto gli occhi di tutti. E quale sia la verità è evidente a tutti che ci segua dall'inizio. E non tiriamo fuori il discorso della censura! La censura è un'altra cosa.

Anzi, l'offesa gratuita puoi pure risparmiartela. Quella non l'ho molto gradita. Anzi. Non credo di essere immodesto, né ignorante, né su un qualche piedistallo. Aspetto le tue scuse.

______________________________________

Più che un admin, una colf!

GINOX
Offline
Joined: 2009/04/17
Bello il sito....

... e anche abbastanza ricco di informazioni ma non è completo..... sfogliando i vari articoli di giacche sembra un festival del logo CE un po' troppo abusato che può confondere il consumatore. Se si produce una giacca CE 13595 non è detto che lo debba essere tutta la produzione, no?... ma da come appare ad un comune mortale verrebbe a pensare di si.
Perfino in tutti i guanti vedo il logo CE......
Una chicca che darebbe più lustro sarebbe mettere copia dell' attestato di certificazione dei capi omologati con ben visibile il nome dell' istituto certificatore tanto per non confondersi con altre marchi con "omologazioni fai da te"

miguelx74
ritratto di miguelx74
Offline
Joined: 2009/11/20
GINOX ha scritto:... e anche

GINOX ha scritto:
... e anche abbastanza ricco di informazioni ma non è completo..... sfogliando i vari articoli di giacche sembra un festival del logo CE un po' troppo abusato che può confondere il consumatore. Se si produce una giacca CE 13595 non è detto che lo debba essere tutta la produzione, no?... ma da come appare ad un comune mortale verrebbe a pensare di si.
Perfino in tutti i guanti vedo il logo CE......
Una chicca che darebbe più lustro sarebbe mettere copia dell' attestato di certificazione dei capi omologati con ben visibile il nome dell' istituto certificatore tanto per non confondersi con altre marchi con "omologazioni fai da te"

Straquoto ginox!! Laughing out loud

se non fosse possibile mettere l'attestato di certificazione basterebbe scrivere l'esatta norma specifica CE di riferimento con l'eventuale livello. (A noi interessano solo le omologazioni per motociclisti)

La stessa "chicca" la girerei a molti fornitori/distributori di abbigliamento motociclistico perchè attreverso il loro sito web o catalogo creano confusione.
Purtroppo Motoinferno non è il solo, direi che è in buonissima compagnia. Shock

Taym
ritratto di Taym
Offline
Joined: 2009/05/13
Motoinferno ha scritto:sono

Motoinferno ha scritto:
sono l'unico jofama store in Italia

Motoinferno, premesso che ti faccio i miei migliori in bocca al lupo per la tua attivita', potrei chiederti qualche chiarimento in merito? Hai menzionato in precedenza di una "esclusiva" che hai sul marchio. In che senso, con precisione?
Correggimi se sbaglio, ma non mi sembra che tu gestisca i prodotti Jofama in esclusiva in Italia visto che vi sono altri venditori.
Non mi sembra nemmeno che tu ne gestisca la distribuzione o che tu ne sia l'importatore ufficiale, poiche' immagino altri rivenditori italiani acquistino direttamente da Jofama: vista la politica di sconto spesso superiore a quella del tuo negozio deduco che non acquistino da te. Non mi vengono in mente altre forme di esclusiva.

Per "unico Jofama Store" intendi che gestisci una attivita' in franchising controllata a monte da Jofama, in modo analogo ai Dainese Store, a McDonalds, o simili?

Aggiungo che, sebbene da acquirente sono del tutto indifferente a quali siano le politiche dei prezzi di Jofama e piuttosto mi sentirei di proporre uno sconto medio del'89% sul prezzo di listino Laughing out loud, sono sorpreso del fatto che Jofama invii "circolari" a ditte indipendenti quali fossero sue filiali. Senza una base contrattuale tra Jofama e un particolare rivenditore, "circolari" simili non hanno senso, non sono "regole" di alcun tipo, a differenza di come le chiami, e al contrario di quanto dici mi sembrano molto distanti dalla popolare idea di correttezza operativa degli Svedesi che noi abbiamo.
Siamo una nazione capitalista di libero mercato e, a differenza di quanto dice Conny, lo rimarremmo. Alla luce di questo, un simile comportamento di Jofama sarebbe pretenzioso, ad usare un eufemismo. No?

______________________________________


www.ilquen.it - www.maxinaked.it

Taym
ritratto di Taym
Offline
Joined: 2009/05/13
Motoinferno ha scritto:- Per

Motoinferno ha scritto:
- Per Panzo: tutti i capi Jofama hanno certificato CE, non solo i guanti (correggetemi se sbaglio).

Non sbagli. Tutti i prodotti di qualsiasi marca e tipo venduti nell'unione europea hanno certificazione CE. Altrimenti richiederebbero il sequestro da parte delle forze dell'ordine.

Per questo motivo credo che tale indicazione sia ridondante. E, considerando che il tuo mercato target e' costituito o da acquirenti esperti che cercano l'omologato, o da acquirenti non esperti indirizzati all'acquisto da amici esperti, o da acquirenti inesperti che vogliono imparare, credo che accada questo:
1. Gli utenti esperti riterranno, come hai visto dai messaggi precedenti, che l'indicazione CE sui prodotti non omologati come DPI, seppure tecnicamente corretta, sia ingannevole nel significato implicito che essa ha nel contesto in cui e' inserita: abbigliamento motociclistico prodotto da una ditta nota per realizzare ANCHE (ma non solo) abbigliamento omologato come DPI
2. Gli utenti inesperti indirizzati a te da esperti potrebbero cascarci, per poi essere informati a posteriori dagli esperti, e si sentiranno truffati.
3. Gli inesperti che desiderano imparare finiranno per informarsi e ricadere nella categoria 1.

Il mio consiglio sarebbe di rimuovere TUTTi i generici CE, scontati, ed inserire solo la dicitura EN corretta nei casi di capi omologati come DPI. Questo ti farebbe apparire corretto, onesto, competente, e trasparente. Se inserissi anche la documentazione indicata da Ginox, guadagnresti fiducia e tutti ne trarrebbero beneficio.

Per una consulenza banale come questa Andersen Consulting potrebbe chiederti un 100.000 euro almeno, ma posso mandarti il mio account paypal per una donazione libera. Wink
Scherzo naturalmente (ma non sulle tariffe di Andersen Laughing out loud).

Spero perdonerai la punta di ironia e apprezzerai la critica costruttiva. Smile Visto che siamo su un forum, immagino tu abbia messo in conto un confronto sincero (ma sempre cortese) come questo.

______________________________________


www.ilquen.it - www.maxinaked.it

ellebubi
Offline
Joined: 2009/06/29
politiche dei prezzi

In generale direi che ogni azienda fa la politica dei prezzi che le pare, purchè abbia fatto bene i suoi conti, e così in piccolo fanno i rivenditori.

La politica descritta da Motoinferno ed attribuita a Jofama non è per niente una eccezione. Per citare un caso di altro settore merceologico ma noto a tutti, Apple fa una politica dei prezzi molto simile.
Senza entrare nel merito dei prodotti, basta farsi un giro a chiedere i prezzi di portatili, fissi o altro e si vede subito che le differenze sono ridottissime a parità di prodotto, fatto dovuto a una precisa scelta aziendale e a una scelta di collocazione dei suoi prodotti sul mercato.
Difficile trovare svendite selvagge da supermercato su prodotti marchiati Apple.

E non mi risulta che Apple sia in crisi più dei suoi concorrenti, o che i suoi prodotti non vendano.

Jofama (da quello che dice Motoinferno) vuole offrire vantaggi che non siano coincidenti con il prezzo in assoluto, sui mercati del Nord Europa probabilmente ci riesce, resta da vedere se in Italia può funzionare.

A livello personale, chiaramente cerco il prezzo più basso, come tutti, ma non in assoluto. Piuttosto, cerco un buon rapporto qualità-prezzo-servizio.

______________________________________

--- www.scarabeoclub.it ---
--- http://goofynomics.blogspot.it ---

Motoinferno
Offline
Joined: 2009/12/03
Grazie Ellebubi per aver

Grazie Ellebubi per aver appoggiato la mia tesi! Cominciavo a sentirmi solo come un gatto ad una mostra canina! Big smile

Scherzi a parte, ringrazio Taym, Ginox e MiguelX (oltre ovviamente ad Alax) per aver approfondito la questione "marchio CE".
Devo ammettere che avete ragione: da "addetto ai lavori" mi sembrava una cosa abbastanza chiara, ma effettivamente mi rendo conto che può trarre in inganno. Modifica in arrivo!
Provvederò anche a inserire gli attestati di certificazione per ogni prodotto, mentre la norma specifica di riferimento, se non sbaglio, è già inserita nella descrizione del prodotto: bell'idea Ginox!
Al più presto invierò pagamento Paypal per la consulenza da mille miliardi di lire turche convertite in yen al tasso Euribor con lo spread al 5,7% . Wink

Per Taym: nel mio sito,coì come in questo forum, ho scritto che tratto in esclusiva il marchio Jofama perchè, per quanto riguarda l'abbigliamento, nel mio negozio tratto SOLO QUELLO. Ovviamente non sono l'unico ad averlo in l'Italia!!!
Nella mia bottega non troverai Dainese, Axo, Scott o altri marchi, ma solo Jofama. Non sono un negozio "controllato" dalla Jofama, né un franchise, ma considerato che rispetto certe condizioni (trattare solo il loro marchio, buon assortimento, arredamento del negozio,...) mi hanno "omologato" Jofama Store. Non godo di agevolazioni particolari, né extra sconti (non sono uno spaccio aziendale) tranne la possibilità di utilizzare il marchio "jofama store".
Mi definisco l'unico "JOFAMA STORE" in Italia perchè, a tutti gli effetti, sono l'unico al quale è stato concesso questo titolo.

miguelx74
ritratto di miguelx74
Offline
Joined: 2009/11/20
Per taym: professor taym....

Per taym:

professor taym.... Smile rimango sempre incantato dal tuo modo di relazionarti.. chiaro, diretto, preciso e sempre pertinente... Wink Non parliamo poi di quando redigi una recensione.... Smile

Per motoinferno:
stavolta il mio commento sarà a modo di bastone e carota.... Smile

la carota consiste nei complimenti per l'intenzione di far chiarezza nel campo delle omologazioni. Saresti un modello da seguire perchè, che io sappia, quasi tutti tendono (da verificare se in buona o in cattiva fede) a "ingannare" il consumatore attraverso pubblicità al limite del legale. In alcuni casi anche oltre questo limite.

Il bastone invece per invitarti a non tentare di ostacolare in alcun modo il comportamento economico di altri rivenditori italiani per avvicinarli al tuo modo di vedere il mercato.
Lascia che altri tuoi concorrenti vendano ad un prezzo più basso del tuo, noi consumatori come ha detto ellebubi guardiamo anche il rapporto prezzo/servizio.

Buon lavoro...