sportello aperto dell’auto, scatta il penale in caso di incidente

11 replies [Ultimo post]
vadocomeundiavolo
ritratto di vadocomeundiavolo
Offline
Joined: 2010/01/23

http://motoroom.ejarvis.eu/feeditem/2010/12/sicurezza-moto-sportello-ape...

era ora che ci si renda conto della pericolosita di certi atteggiamenti.

______________________________________

Non è una moto che si compra perchè ne hai bisogno,ma per compiacere te stesso.

BMW R 1200 GS.

Alaxandair
ritratto di Alaxandair
Offline
Joined: 2009/04/05
guardate che sempre ove ci

guardate che sempre ove ci sono lesioni può scattare il penale. mica è una novità.
l'articolo è troppo generico, va visto caso per caso: una cosa è se io lo sportello glielo apro in faccia, un'altra è se io sto in doppia fila con sportello aperto e quello corre e vuole infilarsi nei 20 cm tra macchina che procede e sportello aperto.

______________________________________

"guida spirituale" (cit.: Conny) di www.motosicurezza.com
Integralista della sicurezza e sostenitore del Cambridge Standard - High Performance

Score One For Faceless Government Bureaucrats

"The Cambridge standard for the CE marking is the highest in the world, some criticized Dr Woods , saying he was over the top, however when you are sliding down the road having fallen off at 120mph you may be thanking him."

fabrizio1974
Offline
Joined: 2010/04/16
si trattava di un ragazzo in

si trattava di un ragazzo in motorino, che purtroppo è morto

http://www.guidaaldiritto.ilsole24ore.com/ContentGuidaDiritto/Viewer.asp...

42205 - Corte di Cassazione - Sezione III penale - Sentenza 11 novembre-1° dicembre 2010 n. 42498

"Nel mirino della cassazione i parcheggi "scorretti". La suprema Corte ha condannato oggi per omicidio colposo un automobilista che, per aver lasciato la macchina in doppia fila con lo sportello semi aperto, aveva provocato la morte di un giovane motociclista. (...) Con la sentenza 42498 il collegio di piazza Cavour ha respinto la tesi della difesa che tendeva a dimostrare come nella morte del motociclista abbiano influito più la sua guida imprudente che la macchina in doppia fila con la portiera parzialmente aperta. Secondo il ricorrente il ragazzo in motorino procedeva a zig zag e ad alta velocità. Due comportamenti - fa notare la Suprema Corte - tutt'altro che infrequenti e imprevedibili e quindi non in grado di far escludere il nesso causa-effetto."

credo sia il secondo tipo di evento a cui si riferiva Alax, ma i Giudici hanno previsto comunque la condanna...

a mio parere hanno pesato elementi "emotivi" (sto esprimendo un'opinione da non esperto), nel senso che probabilmente i giudici hanno trovato "insopportabile" la morte di un giovane causata dalla trascuratezza di lasciare l'auto non solo in seconda fila ma pure con la porta aperta... a prescindere da come il giovane guidava.

Alaxandair
ritratto di Alaxandair
Offline
Joined: 2009/04/05
guardate che non è stato

guardate che non è stato assolto ma naturalmente condannato per omicidio colposo (non volontario).
Non ci vedo una novità.... Oups

______________________________________

"guida spirituale" (cit.: Conny) di www.motosicurezza.com
Integralista della sicurezza e sostenitore del Cambridge Standard - High Performance

Score One For Faceless Government Bureaucrats

"The Cambridge standard for the CE marking is the highest in the world, some criticized Dr Woods , saying he was over the top, however when you are sliding down the road having fallen off at 120mph you may be thanking him."

acarmo
ritratto di acarmo
Offline
Joined: 2009/09/07
nessuna novità anzi aggiungo

nessuna novità anzi aggiungo che a naso ricordo di un caso di anni fa in cui è stato condannato un tale che aveva parcheggiato in doppia fila obbligando un autobus a fare una manovra che uccise un motocilclista...quindi nessuna novità, ma certi atteggiamenti perdurano imperterriti... l'omicidio colposo non è punito a dovere.. ma io in un ragionamento che forse è estremo direi che chi compie azioni che sa che potrebbero portare a gravi effetti dovrebbe essere preterintenzionale... non sono un avvocato.. quindi se ho scritto qc bestialità vogliate perdonarmi!

Dimifox
ritratto di Dimifox
Offline
Joined: 2010/04/11
Seguendo il corso della

Seguendo il corso della politica, propongo una condanna preventiva per omicidio di qualunque tipo a tutti gli automobilisti patentati... Wink

Uno che parcheggia in seconda fila e lascia aperto lo sportello si commenta da se, ma uno che zigzaga (che bel neologismo! Big smile )fra le corsie cittadine in moto e si schianta contro lo sportello dell'auto aperto a mio parere si commenta molto di più!

______________________________________

Dimifox
Born to be!
www.dimifox.it

fabrizio1974
Offline
Joined: 2010/04/16
Amici... il ragazzo sullo

Amici... il ragazzo sullo scooter è morto... e fino a prova contraria nessuno di noi era presente e può giudicare come stava guidando... ci stiamo basando sulle info riportate in un sito web... troppo poco per fare considerazioni che abbiano un qualche grado di fondatezza sul caso specifico...

quel che mi lascia perplesso è che - in generale - certi atteggiamenti (mi riferisco al parcehggio alla ca***o ma non solo, anche allo zigzagare) vengano d fatto tollerati, per poi essere puniti solo "quando ci scappa il morto".
è abbastanza tipico, voglio dire, non mi scandalizza, ma mi lascia perplesso e anche amareggiato.
se un atteggiamento è potenzialmente pericoloso (nonchè sanzionato dal CdS) andrebbe punito regolarmente, per un mero fine "educativo", se non altro.
se no, come la migliori la "cultura della sicurezza"?
invece in Italia è sempre un "si, però...", una ricerca a mille distinguo, di "benaltrismo" come mi ha insegnato qualcuno in questo sito

gli atteggiamenti potenzialmente pericolosi andrebbero regolarmente puniti, sia su strada che sui luoghi di lavoro - quanto duramente, è un altro paio di maniche - e se non piace il termine puniti si può sostituirlo con "devono dare origine a un opportuno feedback verso il trasgressore".

Coniglione-OldAdm
ritratto di Coniglione-OldAdm
Offline
Joined: 2009/04/05
fabrizio1974 ha

fabrizio1974 ha scritto:
Amici... il ragazzo sullo scooter è morto... e fino a prova contraria nessuno di noi era presente e può giudicare come stava guidando... ci stiamo basando sulle info riportate in un sito web... troppo poco per fare considerazioni che abbiano un qualche grado di fondatezza sul caso specifico...

quel che mi lascia perplesso è che - in generale - certi atteggiamenti (mi riferisco al parcehggio alla ca***o ma non solo, anche allo zigzagare) vengano d fatto tollerati, per poi essere puniti solo "quando ci scappa il morto".
è abbastanza tipico, voglio dire, non mi scandalizza, ma mi lascia perplesso e anche amareggiato.
se un atteggiamento è potenzialmente pericoloso (nonchè sanzionato dal CdS) andrebbe punito regolarmente, per un mero fine "educativo", se non altro.
se no, come la migliori la "cultura della sicurezza"?
invece in Italia è sempre un "si, però...", una ricerca a mille distinguo, di "benaltrismo" come mi ha insegnato qualcuno in questo sito

gli atteggiamenti potenzialmente pericolosi andrebbero regolarmente puniti, sia su strada che sui luoghi di lavoro - quanto duramente, è un altro paio di maniche - e se non piace il termine puniti si può sostituirlo con "devono dare origine a un opportuno feedback verso il trasgressore".

Io odio le regole, ma nei posti "pericolosi" sono fondamentalli. Quoto anche le virgole.

______________________________________

Più che un admin, una colf!

Cristian72
Offline
Joined: 2010/09/06
Ma serve una regola o divieto

Ma serve una regola o divieto per capire che parcheggiare in doppiafila è da deficenti?

Alaxandair
ritratto di Alaxandair
Offline
Joined: 2009/04/05
Cristian72 ha scritto:Ma

Cristian72 ha scritto:
Ma serve una regola o divieto per capire che parcheggiare in doppiafila è da deficenti?

servono le piazzole di carico/scarico, serve il traffico organizzato bene, NON servono le millemila autoblu che occupano per ore i parcheggi.
Scusa, forse a Padova non ci si rende conto, ma in città come Roma o Milano spesso non si può fare altrimenti.

______________________________________

"guida spirituale" (cit.: Conny) di www.motosicurezza.com
Integralista della sicurezza e sostenitore del Cambridge Standard - High Performance

Score One For Faceless Government Bureaucrats

"The Cambridge standard for the CE marking is the highest in the world, some criticized Dr Woods , saying he was over the top, however when you are sliding down the road having fallen off at 120mph you may be thanking him."

Cristian72
Offline
Joined: 2010/09/06
Veramente non sò nemmeno cosa

Veramente non sò nemmeno cosa succeda anche a Padova,io stò fuori dalle "conigliere" per fortuna.......quelle poche volte che ci vado,costretto da qualche scartoffia del menga,ci vado solo in moto.

Se come dici te è inevitabile evidentemente il sistema non funziona e farci rappresentare dai palazzinari sicuramente non giova alla questione.

Coniglione-OldAdm
ritratto di Coniglione-OldAdm
Offline
Joined: 2009/04/05
Cristian72 ha scritto:... è

Cristian72 ha scritto:
... è inevitabile evidentemente il sistema non funziona e farci rappresentare dai palazzinari sicuramente non giova alla questione.

Quoto col sangue.

Finché TUTTI prendono la macchina anche per andare dal panettiere e non ci sono dei trasporti pubblici efficaci (soprattutto Roma, Milano volendo va discretamente)... Ma soprattutto devono essere i cittadini che scendono in strada a dire "se non ci date i mezzi per muoverci senza traffico noi non facciamo più un ghezz".

La realtà è che siamo tutti troppo affezionati alla nostra sardomobile, che preferiamo fare 3 ore di coda piuttosto che muoverci col tram.

______________________________________

Più che un admin, una colf!