Held 2920 Pole Position vs Halvarssons Safety Grip

10 replies [Ultimo post]
Cristian72
Offline
Joined: 2010/09/06

Ora vi propongo non una recensione bensì una comparativa.
Trattasi dei Held 2920 Pole Position appena acquistati e i già conosciuti Halvarssons Safety Grip.
Intanto ho constatato che di questi Held esistono 2 varianti,quelli che ritengo essere la prima versione (i miei) che hanno come protezione a lato del polso delle imbottiture,mentre successivamente è stata applicata anche una protezione semirigida lucida,la potete notare sui video in yuotube. Costano 130 di listino,in offerta da Louis a 90,made in China.

Entrambi sono in pelle di canguro sul palmo,sul dorso invece bovina per Held e capra per Halva (Taym sulla recensione hai sbagliato,non è bovina almenochè non lo fosse su una prima produzione),entrambi morbidi e molto confortevoli.
Come sappiamo l’interno Halva è tutto ricoperto di hiart,Held invece proprone il keprotec (tessuto kevlar della Schoeller) sul tutto il dorso e pollice,sul palmo rimane la sola pelle anche se rinforzata con un secondo strato dove serve.Questo porta a una sensibilità nettamente superiore degl'Held,direi pure perfetta,ma suppongo un’inferiore protezione all’abrasione rispetto ai Halva specialmente sulle dita dove c’è un solo strato di pelle e basta.Sul resto del guanto credo che a livello protettivo siamo lì se non superiore per l’Held,il kevlar supplisce l’hiart e in più sopra il medio anulare e mignolo (e questo anche di fianco) ci sono zone a doppia pelle e imbottite che l’Halva non ha,nonché zone in Superfabric (di preciso non ho capito cosa sia ma lo usa anche Rev'it,Rukka,Hein Gericke e addirittura un'azienda di giubbotti antiproiettile) e imbottiture sul polso.

Sulle dita anche l’Held,come l’Halva,ha cuciture con risvolto esterno che migliora il confort,il filo fortunatamente è di un altro materiale,non è il “lanoso” dell’Halva e non c’è nessun spezzone di filo volante che invece gli Halva presentavano fin da nuovi…….speriamo bene.
Le protezioni nocche come forma sono uguali tranne che quella Held è in materiale più morbido e presenta delle prese d’aria,all’interno c’è un'imbottitura ben più consistente degli Halva,anzi questi sembra che tra l’hiart e la protezione non ci sia niente.

L’Held è traforato sopra il polso e in mezzo alle dita,è il mio primo guanto traforato e solo adesso capisco cosa mi sono perso,sentire l’arietta che entra è una goduria già adesso,figuriamoci quest’estate.Non che comunque gli Halva siano impossibili da portare col caldo però quando si và a 30 e oltre gradi di sicuro non sono gradevoli.
Come lunghezza gli Held sono in media 2 cm. più lunghi (li ho indossati entrambi e segnato con la penna sul braccio dove arrivano) e anche come forma è più regolare,può sembrare poco ma invece fa una bella differenza.

Il sistema di chiusura è uguale,doppia chiusura a velcro,ma anche qui vince l’Held,la fibbia sul polso è alla giusta altezza mentre l’Halva ce l’ha un’po’ troppo alta e dà fastidio,e finalmente una fibbia lunga che chiude bene con tanta porzione di velcro e che non salta fuori dall’occhiello (in ferro,e non la solita plastica) ogni volta che li metti,specie il destro che ha pure la fibbia più corta del sinistro,li ho maledetti parecchie volte gli svedesi per questa cosa........
Sul discorso taglie la 8 della Held equivale alla 9 della Halva,per fortuna prima di ordinare ho consultato la rete in lungo e largo e ho capito che dovevo ordinarli di una misura più piccola,e anche stavolta c’ho azzeccato. Smile

In conclusione direi che sono soddisfatto dell’acquisto,sicuramente c’è di meglio ma anche spendendo molto di più……..non mi entusiamo come avevo fatto per gli Halva,prima deve passare un anno e se si autoscuciono anche questi è la volta buona che compero una macchina da cucire e vado di autoproduzione.

Dimenticavo il peso,250 gr. Held e 274 gr. Halva Big smile

Taym
ritratto di Taym
Offline
Joined: 2009/05/13
Cristian72 ha

Cristian72 ha scritto:
Entrambi sono in pelle di canguro sul palmo,sul dorso invece bovina per Held e capra per Halva (Taym sulla recensione hai sbagliato,non è bovina almenochè non lo fosse su una prima produzione),entrambi morbidi e molto confortevoli.

Ops, scusate, in tal caso. Ricordavo di aver preso i dati dal materiale informativo a corredo. Hai per caso le fonti, Cristian? Così posso correggere la recensione inserendo dati verificati e a questo punto citando le fonti.

Grazie della comparativa!

Al riguardo, sicuro che la soluzione in Kevlar ecc. di Held equivalga l' Hi-Art di Halvarssons? Ci sono test di qualche tipo a supporto della cosa? Me lo chiedo perchè dato il clamoroso fallimento delle cuciture Halvarssons, l' Hi-Art resta l'unico significativo vantaggio dei Safety Grip, in termini di materiali. Se esiste una soluzione tanto economica e più efficace è bene saperlo! Smile

______________________________________


www.ilquen.it - www.maxinaked.it

Cristian72
Offline
Joined: 2010/09/06
Ho il catalogo cartaceo del

Ho il catalogo cartaceo del 2010 e dice goatskin che a me tradotto viene pelle di capra.
Che il keprotec equivalga esattamente all'hiart non lo so,lo deduco visto che viene usato spesso su capi buoni,mi risulta che shoeller sia roba seria......se era un'altro tessuto kevlar di dubbia provenienza era un'altro discorso.

Mago
Offline
Joined: 2010/02/18
effettivamente anche io

effettivamente anche io maledico costantemente le fibbiette degli halva... Angry

Taym
ritratto di Taym
Offline
Joined: 2009/05/13
Cristian72 ha scritto:Ho il

Cristian72 ha scritto:
Ho il catalogo cartaceo del 2010 e dice goatskin che a me tradotto viene pelle di capra.

E' corretto. Goatskin significa pelle di capra. Ricontrollando la documentazione non ho trovato nessuna indicazione, per cui probabilmente anche io lo avevo letto nel catalogo. In quello 2010 riporta Goatskin, per cui correggo. Non ho conservato quello 2009, purtroppo.

Citazione:

Che il keprotec equivalga esattamente all'hiart non lo so,lo deduco visto che viene usato spesso su capi buoni,mi risulta che shoeller sia roba seria......se era un'altro tessuto kevlar di dubbia provenienza era un'altro discorso.

Beh, sará, ma senza test o dati di laboratorio resto scettico.

Mago ha scritto:

effettivamente anche io maledico costantemente le fibbiette degli halva...

Giá. Guarda, un errore davvero imbarazzante. Come vorrei aggiungere in recensione, con il cedere della pelle, duvuta al normale uso, il problema della fibbia si evidenzia ancor piú.
Mi sembra evidente che i Safety Grip meritino presto una v. 2.0. Se questo problema, ed il clamoroso filo lanoso, fossero risolti avremmo un prodotto eccellente, in particolare in relazione al prezzo. Sfortunatamente i due problemi in questione sono, rispettivamente, fastidiossissimo e gravissimo. Bah.

______________________________________


www.ilquen.it - www.maxinaked.it

Cristian72
Offline
Joined: 2010/09/06
Taym il keprotec da quello

Taym il keprotec da quello che ho capito fin'ora E' il tessuto kevlar per eccellenza,oltre alle marche commerciali c'è anche negl'unici altri guanti omologati che conosciamo (velocitygear),lo usa Scottleather,lo usano gli artigiani tedeschi (tipo il nostro Gimoto),e magari anche altri che non sappiamo.....tipo BKS che dichiara tessuto kevlar ma non dice quale.
Certo,non abbiamo i report dei test (forse chiedendo alla shoeller....),ma non abbiamo neanche quelli del SOLO hiart,abbiamo solo un'omologazione di un guanto nel suo insieme.......che si apre senza neanche vedere l'asfalto,bella roba!!! Angry
Che facciamo?comperiamo tutti i Velocitygear?io no perchè sono fuori budget,e se poi mi tocca rispedirglieli perchè sia aprono anche quelli?con le poste che abbiamo mi ci vuole un mutuo a spedire in USA.......e sinceramente piuttosto di dare soldi ai sboroni mericani glieli dò ai cinesi. Big smile

Taym
ritratto di Taym
Offline
Joined: 2009/05/13
Ci mancherebbe, non intendevo

Ci mancherebbe, non intendevo dirti di far nulla. Smile Io, poi, che ho subito TRE paia di Safety Grip aperti?! Smile

Stavo solo "pensando ad alta voce", ragionando con voi. mentre sull'Hi-Art Halvarssons fa dichiarazioni precise e si assume la responsabilitá di quanto afferma - non é certo una garanzia assoluta, ma al solito "meglio di nulla" - , non conosco nessuno che si assuma la responsabilitá di dire qualcosa sul Keprotec. Il che no vuol assolutamente dire che non vi sia, questo qualcuno. Ti chievevo appunto se tu ne sapessi di piú. Finché qualcuno non mi offre maggiori informazioni, o finché non ho voglia di cercarmele da solo Smile, allora personalmente ho meno garanzie dell'Hi-Art, e conservo sano scetticismo senza pregiudizi (= attendo info maggiori prima di farmi un'opinione).

Tutto qui Smile

Volendo dirti cosa farei io con i guanti, dovessi ricomprarli (e tra poco dovró), non saprei proprio. Non ho ancora deciso. Non c'é' un prodotto certificato valido sul mercato, secondo me. Dunque bisogna andare a naso o a fiducia. A seconda di quanti soldi vorró spenderci io considererei
- Held come te, sulla base dei vostri pareri ed altri che ho letto in giro.
- Spidi. Secondo me sanno fare ottimi guanti, e qualcuno - forse Conny - mi diceva che Spidi e' uno storico produttore di guanti appunto, prima di altro genere di abbigliamento "tecnico". Ho tre paia di guanti Spidi comprati ai tempi in cui acquistavo alla cieca Smile , e devo dire che al tatto sembrano davvero ottimi nei materiali e nelle finiture. Le cuciture sono infinitamente meglio di quelle dei Safety Grip. Il pellame ben peggio. Ma non sottile.
- Potrei fare una pazzia e provare i Velcity Gear o, a quel punto,
- i BKS Leather, magari dopo una contrattazione. I BKS Leather da un certo punto di vista non sono poi una vera pazzia. Se la qualitá é quella che si potrebbe supporre, e di cui si legge in giro, un BKS Leather SU MISURA é un prodotto unico di notevole comfort, appounto perché su misura, non paragonabile ad altri e soprattutto potrebbe durare una vita. Nel qual caso 350 Euro non sono tanti. Se li avessi comprati da subito avrei in realtá risparmiato un bel po'di soldi, ad oggi.

Ma comunque, boh. Rimando la decisione a quando i Safety Grip saranno completamente aperti. Nel frattempo mi diverto a vedere come procede la disintegrazione progressiva causata dalla terribile giungla urbana a cui li sottopongo per 16/18 interminabili km al giorno. Laughing out loud

Tienici aggiornati su come tengono gli Held! Smile

______________________________________


www.ilquen.it - www.maxinaked.it

Cristian72
Offline
Joined: 2010/09/06
Quello è il discorso,di

Quello è il discorso,di certificato o ci sono al di là del mondo o ci sono che si sfasciano,quindi o aspettiamo che qualcuno certifichi,e mi pare non ne abbiano molta voglia sui guanti,o andiamo a naso.
Dopo aver già preso gli Held ho visto i Scott su baya inglese a prezzo abbordabilissimo......ne sapete qualcosa?
http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=190511559122&ssPageNam...

Coniglione-OldAdm
ritratto di Coniglione-OldAdm
Offline
Joined: 2009/04/05
Cristian72 ha scritto:Quello

Cristian72 ha scritto:
Quello è il discorso,di certificato o ci sono al di là del mondo o ci sono che si sfasciano,quindi o aspettiamo che qualcuno certifichi,e mi pare non ne abbiano molta voglia sui guanti,o andiamo a naso.
Dopo aver già preso gli Held ho visto i Scott su baya inglese a prezzo abbordabilissimo......ne sapete qualcosa?
http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=190511559122&ssPageName=STRK:MEWAX:IT

A naso credo che Scott Leathers faccia l'abbigliamento in pelle e in tessuto omologato, ma ho la sensazione che i guanti invece li facciano fare a terzisti. Produrre guanti è molto più difficile che tute, farli a mano hanno un costo rilevante.

In realtà se pensiamo quante cuciture necessita un guanto, e che delicatezza di lavorazione, i 350 euri dei BKS L. non sono tanti.

Per quanto riguarda i Safety (il cui pellame non è migliore, è solo più morbido essendo di goat sul dorso, goatskin che non garantisce alcuna protezione (mezzo secondo? meno?), i 4 secondi di abrasione sono quasi tutti dell'hi-art. O al limite della somma dei due materiali - da quanto ho capito l'aumento di protezione non è aritmetico.

Sempre sul caso Safety mi auguro che chi sia incappato in problemi di durata si faccia in qualche modo risolvere il contratto.
Che so un definitivo cambio merce, un rimborso in prodotti equivalenti. Io pure ho provato i Safety, e devo dire che rimangono i guanti migliori che abbia mai provato - nastrino a parte - è veramente un peccato che non ascoltino i problemi e non si facciano avanti con una soluzione valida.

Di questi 1000 guanti prodotti, andavano tutti bene?

E i poliziotti inglesi che li tengono 8 ore al giorno sotto l'acqua? Non è che ci sia una doppia linea produttiva - controllo qualità fra i prodotti per privati e quelli militari? Visto che la linea Safety professionale è diversa, più bella se vogliamo, non mi stupirei.

Sul kevlar, bisogna dire che il kevlar in sè non resiste all'abrasione. E' un isolante dal calore. Ma si sfalda come pecorino sulla grattuggia. Per ottenere una fibra efficace il kevlar va intessuto con un filato poliammidico. E così nasce il materiale dei Draggin, che resiste sui 4, 5 secondi di abrasione. Ma è uno strato abbastanza spesso. L'hiart raggiunge la stessa efficienza all'abrasione con strati più sottili. Pur essendo un materiale meno nobile: poliestere. È una questione di come è intessuto il materiale.

Dove le fibre di kevlar vincono è la trasmissione di calore, decisamente più bassa.

Voglia di omologare guanti non ce n'è, ad occhio. Perché raggiungere l'omologazione è quasi impossibile con materiali "normali", devono essere eliminate buona parte delle cuciture, eppoi chi ci riesce magari incappa in cuciture sbagliate...

______________________________________

Più che un admin, una colf!

Cristian72
Offline
Joined: 2010/09/06
Sarà il fatto che si deve per

Sarà il fatto che si deve per forza usare materiali di poco spessore a limitare l'omologazione,infatti se guardiamo ai stivali lì la cosa si è diffusa perchè non c'è quella limitazione e si possono usare materiali spessi quindi viene più facile.
Io ho anche pensato una cosa......se ai safety togli l'hiart non mi sembra che resta chissàchecosa,è un guanto abbastanza banale,non mi sembra anche che abbia meno cuciture degl'altri,quelle che l'Held ha in più sono per fissare le zone imbottite e il superfabric che attutiscono gli urti,l'omologazione non tiene conto di questo aspetto,giusto?E' una lacuna o è perchè non servono a niente?

Coniglione-OldAdm
ritratto di Coniglione-OldAdm
Offline
Joined: 2009/04/05
Cristian72 ha scritto: Sarà

Cristian72 ha scritto:

Sarà il fatto che si deve per forza usare materiali di poco spessore a limitare l'omologazione,infatti se guardiamo ai stivali lì la cosa si è diffusa perchè non c'è quella limitazione e si possono usare materiali spessi quindi viene più facile.
Io ho anche pensato una cosa......se ai safety togli l'hiart non mi sembra che resta chissàchecosa,è un guanto abbastanza banale,non mi sembra anche che abbia meno cuciture degl'altri,quelle che l'Held ha in più sono per fissare le zone imbottite e il superfabric che attutiscono gli urti,l'omologazione non tiene conto di questo aspetto,giusto?E' una lacuna o è perchè non servono a niente?

Servono a niente. Le forze in gioco sono talmente alte che se sbatti la mano te la rompi, cuscinetti o non cuscinetti. Nell'omologazione è previsto solo il test per le nocche.

La parte in pelle dei safety non è niente di che, è una custodia per l'hi-art.

______________________________________

Più che un admin, una colf!