warning: Creating default object from empty value in /home/ud2w1c16/public_html/sites/all/modules/gallery_assist/gallery_assist_display.inc on line 56.

Un po' di storia: il primo paraschiena (veramente)

Commenti

8 comments posted
Che cosa interessante!

Che cosa interessante!

ritratto di Coniglione-OldAdm
Posted by Coniglione-OldAdm on Lun, 02/05/2011 - 00:47
Dove l'avete visto?Nell'ex

Dove l'avete visto?Nell'ex bottega di Bettella......se c'è ancora.

Posted by Cristian72 on Lun, 02/05/2011 - 10:27
no, in un'altra azienda

no, in un'altra azienda dell'area padovana, che è voluta esser anonima in questo momento (vedi foto con logo oscurato) ma che in caso di fiere a volte ha esposto tale paraschiena.

ritratto di Alaxandair
Posted by Alaxandair on Lun, 02/05/2011 - 10:40
come mai fanno i misteriosi?

come mai fanno i misteriosi? Smile

comunque interessante, fa sempre bene conoscere un po' di storia del motociclismo in più!

ritratto di Panzo
Posted by Panzo on Lun, 02/05/2011 - 12:12
Che figata!! Queste ricerche

Che figata!! Queste ricerche di archeologia moderna mi affascinano sempre!
Molto interessante

Posted by Mago on Lun, 02/05/2011 - 10:34
Bella notizia alax...

Bella notizia alax... sappiamo cosi che l'anno prossimo il paraschiena - cosi sottovalutato dai centauri- farà 40 anni di attività.. Smile

ritratto di miguelx74
Posted by miguelx74 on Lun, 02/05/2011 - 23:23
Il bello...

... è che la Speedmode ha creato questa protezione per una richiesta proveniente dal .... motocross!
Nei primi anni settanta e poi di seguito, la Speedmode vestiva la nazionale russa di motocross e in primis il loro "marziano" Moiseev che correva sia con KTM che CZ e se ben ricordo pure Husqvarna. La nazionale russa all' epoca era la più forte (... anche la Svezia non scherzava) e ci tenevano a mantenere il proprio dominio. Gli allenamenti massacranti a cui erano sottoposti i piloti russi e sempre sotto costante controllo di funzionari del governo mettevano i piloti un po' sotto pressione e le cadute e gli infortuni erano frequenti. Da qui è partita la richiesta di un qualcosa che potesse proteggere la spina dorsale del pilota

Posted by GINOX on Mar, 03/05/2011 - 07:36
se non altro almeno il

se non altro almeno il primato è italiano!Wink

ritratto di acarmo
Posted by acarmo on Mar, 03/05/2011 - 21:37